ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Letture SANT'AGOSTINO \Varese 30/6/11 TRA SACRO E SACROMONTE
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 11, 12, 13
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Gio Lug 07, 2011 01:45    Oggetto: Letture SANT'AGOSTINO \Varese 30/6/11 TRA SACRO E SACROMONTE Rispondi citando



ha scritto:



          E' incominciata la rassegna teatrale di
          Andrea Chiodi. "Un regalo per Varese"



    . Preziosi incanta il pubblico del Sacro Monte


2 Luglio 2011

VARESE - - Giovedì sera pienone al Sacro Monte per il primo spettacolo della stagione del Festival "Tra sacro e Sacro Monte - Il teatro come contemplazione della Bellezza", giunta quest'anno alla seconda edizione. Il pubblico è accorso numeroso riempiendo, oltre alle gradinate, tutti gli spazi disponibili per assistere all'intensa lettura di Alessandro Preziosi di brani tratti dalle Confessioni di Sant'Agostino.
In un gioco di luci e musiche, l'attore, divenuto noto ai più grazie alla fiction televisiva "Elisa di Rivombrosa", ha interpretato passaggi del Vescovo di Ippona sul tema del tempo. Nelle Confessioni emerge il dialogo continuo del Santo con Dio in una costante e assidua ricerca di verità e felicità. I brani, scelti da Tommaso Mattei, hanno preso corpo grazie alla lettura partecipata del popolare attore.
Il momento più intenso, quando Preziosi ha toccato il tema della volontà dell'uomo, spesso troppo debole per permettergli di opporsi fino in fondo a ciò che non lo compie ma lo attrae, come il male, l'istinto e la passionalità fine a se stessa.
Un Preziosi pienamente calato nella parte sulla terrazza del Sacro Monte di fronte alla platea gremita. Uno spettacolo indimenticabile per gli spettatori, molti giunti servendosi della navetta gratuita offerta da Morandi Tour che ha dovuto effettuare doppio servizio. Più ancora della musica scelta e delle luci colorate sulla scena, a evocare un'atmosfera di mistero e raccoglimento lo splendido panorama visibile dalla terrazza, scenografia naturale, sempre più emozionante con il calare della sera.
Questo spettacolo, come ha ribadito il direttore artistico della stagione, Andrea Chiodi, a fine serata, è stato "Un grande regalo offerto dalla Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte".
Un regalo che non si esaurisce con la lettura di Alessandro Preziosi, ma continua tutti i giovedì di luglio e con un ultimo spettacolo a settembre.
Appuntamento dunque giovedì prossimo con "El Vangel per el dì d’incoeu" di Edo Morlin Visconti, il Vangelo in dialetto milanese con Maurizio Zerbin e la fisarmonica di Carlo Pastori.

Elisabetta Micale




        LA PREALPINA - Spettacoli - Pagina 40 -




_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3263
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Sab Lug 09, 2011 10:35    Oggetto: Rispondi citando


Non esistono persone perfette ma solo intenzioni perfette, frase quanto mai vera che mi ronzava in questi giorni.
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Adry



Registrato: 07/05/04 18:52
Messaggi: 3248
Residenza: provincia di Trapani

MessaggioInviato: Sab Lug 09, 2011 17:19    Oggetto: Rispondi citando


CLAUDIA65 ha scritto:
Non esistono persone perfette ma solo intenzioni perfette, frase quanto mai vera che mi ronzava in questi giorni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Lun Lug 18, 2011 14:39    Oggetto: Letture SANT'AGOSTINO \Varese 30/6/11 TRA SACRO E SACROMONTE Rispondi citando



ha scritto:


_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
roma61



Registrato: 13/10/04 11:07
Messaggi: 69
Residenza: Monfumo (TV)

MessaggioInviato: Lun Lug 18, 2011 16:34    Oggetto: Appuntamenti con sant'Agostino Rispondi citando


Qualcuno per favore sa dirmi in quali città Alessandro reciterà le letture di sant'Agostino: Grazie
Maria Rosaria
Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
Maria Rosaria
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Lun Lug 18, 2011 17:05    Oggetto: Re: Appuntamenti con sant'Agostino Rispondi citando


roma61 ha scritto:
Qualcuno per favore sa dirmi in quali città Alessandro reciterà le letture di sant'Agostino: Grazie
Maria Rosaria
Very Happy Very Happy Very Happy


gentile Maria Rosaria,

non si tratta di una tournée e quindi non esiste un calendario prestabilito: le "Letture" hanno luogo ove vi sia richiesta da parte di Enti e/o rassegne teatrali, compatibilmente con gli impegni di lavoro assunti in precedenza da Alessandro Preziosi. Posso consigliarti di continuare a mantenere il contatto con il Forum di Alessandro, in un topic "In annuncio" e soprattutto in quello di riferimento "Tutto quello che dicono i giornali dal...", potrai trovare aggiornati appuntamenti, confermati dall'artista.

Baci, giuly
Smile
_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Mer Lug 20, 2011 11:41    Oggetto: VARESE e SACRO MONTE - patrimonio dell'umanità UNESCO 2003 - Rispondi citando



ha scritto:



    Scoprire il Sacro Monte tra arte e bellezza


C’è ancora qualcuno in città a non sapere che il Sacro Monte di Varese (assieme ad altri 8 Sacri Monti Lombardi e piemontesi) appartiene dal 2003 alla lista del patrimonio mondiale dell’umanità? Forse no, ma può darsi che non tutti sappiano che il prestigioso riconoscimento è stato attribuito, in tutto il mondo e negli anni, a 890 siti culturali e naturali – di cui 47 in Italia – e che con 9 siti la Lombardia è la regione con più alta concentrazione di Siti Unesco italiani.

E’ anche per valorizzare il bellissimo Sacro Monte di Varese che è nata l’idea di organizzare la manifestazione Tra Sacro e Sacromonte. Il teatro come contemplazione della Bellezza.

Come racconta la Dott.ssa Jessica F. Silvani, Direttore di Produzione della rassegna voluta e sostenuta dalla Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese con la Direzione Artistica di Andrea Chiodi: «lo spirito che muove Tra Sacro e Sacromonte è quello di offrire al pubblico spettacoli eccellenti, ma anche nuove e inedite occasioni di visita e scoperta del Sacro Monte di Varese. Luogo e spettacoli sono un tutt’uno: la bellezza del primo si fonde ed esalta la bellezza dei testi e la bravura degli attori. Il Sacro Monte ha un valore artistico, storico e paesaggistico imponente, è senza dubbio uno dei perni del patrimonio culturale. Ed è stato lo stupore e l’emozione che ho letto negli occhi e nelle parole di chi il Sacro Monte lo visitava per la prima volta come Lucilla Morlacchi, Pamela Villoresi, Franca Nuti e più recentemente Alessandro Preziosi a darmene conferma».

Proprio per invitare alla scoperta del Sacro Monte Tra Sacro e Sacromonte ha voluto quest’anno collaborare con altri enti impegnati nella valorizzazione della Via sacra e del borgo: il Museo Baroffio, l’Agenzia per il Turismo della Provincia di Varese e il Santuario di Santa Maria del Monte, che in caso di maltempo ospita al suo interno gli spettacoli della rassegna.

Giovedì 21 e giovedì 28 luglio sarà possibile partecipare alle visite guidate organizzate dall’Agenzia per il Turismo della Provincia di Varese (informazioni e prenotazioni scrivendo a agenzia@turismovarese.com o chiamando il numero 0332-286163. ) per scoprire la storia e i segreti della Via Sacra: 14 cappelle che ospitano oltre 250 attori in terracotta e mettono in scena i 15 Misteri del Rosario. È un percorso che da più di 400 anni vede fedeli e non salire lungo i suoi 2 Km di acciottolato, superando un dislivello di più di 200 metri per raggiungere il Santuario di S. Maria del Monte, di più antica fondazione, dove è celebrato l’ultimo Mistero. 14 cappelle, 3 archi e le 3 fontane ideate da uno solo architetto, Giuseppe Bernascone detto il Mancino, mentre tra gli scultori non possono non nominarsi Francesco Silva di Morbio Inferiore, autore delle statue di una decina di cappelle, e Dionigi Bussola, che modellò le circa 50 statue della decima cappella. Tra le curiosità che verranno svelate, la così detta Cappella Fallata, cioè “fallita”, perché mai terminata, e la Grotta delle Beate – sconosciuta ai più - che, quasi a metà del percorso, ricorda con semplicità ed efficacia le Beate Caterina e Giuliana, le due fondatrici del Monastero delle Romite in cima al Monte. Oltre ai due interventi moderni d’artista che hanno arricchito la Via Sacra: la discussa Fuga in Egitto di Guttuso e il Paolo VI di Floriano Bodini.

Un’altra scoperta, inoltre, attende i visitatori nel Borgo di Santa Maria del Monte: il Museo Baroffio e il Santuario sopra Varese, piccolo gioiello splendidamente affacciato sui laghi, sostenuto dalla Fondazione Paolo VI per il sacro Monte di Varese. Negli stessi giorni, il museo offre ai visitatori una visita guidata (inizio ore 15.30) occasione per ammirare la più antica immagine della Madonna conservata a S. Maria del Monte che, insieme ad altre sculture qui custodite, aiuta a mettere a fuoco la fiorente fase medievale di questo luogo di secolare fede mariana. Altre opere del Museo raccontano la ricca età rinascimentale, come le celebratissime miniature di Cristoforo de Predis, i raffinati dossali del coro, lo splendido paliotto donato da Ludovico il Moro o il curioso paliotto leonardesco. Altre illuminano alcuni aspetti interessanti della Via Sacra, come il dipinto seicentesco con il cardinale Federico Borromeo in visita al Sacro Monte, o il disegno del Nuvolone per la perduta Fuga in Egitto presso la Terza Cappella. Altre opere parlano una lingua straniera, come i sorprendenti dipinti fiamminghi e olandesi, parte dell’eclettica collezione del barone Giuseppe Baroffio Dal’Aglio. Una settantina di opere esprimono un linguaggio moderno: è la sezione di arte sacra contemporanea donata da Mons. Pasquale Macchi.

Giovedì 21 luglio, inoltre, in occasione dello spettacolo Stragiudamento per il ciclo Tra Sacro e Sacromonte ( www.stagioneteatrosacromonte.it ) è in programma una breve visita guidata “Giuda, l’apostolo senza aureola” dedicata alla raffigurazione di Giuda presente nella miniatura del più antico codice del Museo, uno dei primi antifonari noti di canto ambrosiano. È in una minuscola Ultima Cena della fine del XIII secolo racchiusa entro un capolettera (lettera D). L’apostolo traditore si distingue immediatamente: è l’unico senza il privilegio dell’aureola. La fila delle aureole rosse degli apostoli seduti intorno a Cristo, dall’aureola con la croce inscritta, si interrompe in corrispondenza di Giuda che il gesto di Gesù identifica come il traditore, secondo le parole del Vangelo di Giovanni (13, 21 -26), qui perfettamente rappresentate. L’appuntamento è ogni 10 minuti dalle ore 19.00 e le visite sono comprese nel biglietto d’ingresso € 3,00 (ridotto € 1,00). Per Informazioni www.museobaroffio.it.

20/07/2011







_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 11, 12, 13
Pagina 13 di 13

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati