ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

ALE legge PESSOA - TEATRO CONCORDIA-S. BENEDETTO DEL TRONTO
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Maura



Registrato: 22/11/04 17:28
Messaggi: 1193

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 15:28    Oggetto: ALE legge PESSOA - TEATRO CONCORDIA-S. BENEDETTO DEL TRONTO Rispondi citando


ALESSANDRO, VA IN SCENA GIOVEDI' 8 MAGGIO ORE 21,15. IN
" IL RE DEGLI INTERSTIZI", UN PERCORSO NELLA POETICA DI FERNANDO PESSOA, ACCOMPAGNATO AL PIANOFORTE DA MICHELE
DI TORO.

L' ADRICESTA ONLUS RINGRAZIA, L'UFFICIO CULTURA DEL COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO E LA DIRETTRICE DEL TEATRO CONCORDIA, PER AVER CONSENTITO ALL'ASSOCIAZIONE DI ESSERE PRESENTE CON UN DESK, NEL FOYER DEL TEATRO.

PER PRESENTARE AL PUBBLICO DEL TEATRO IL PROGETTO " UN BUCO NEL MURO "

VI ASPETTIAMO UN ABBRACCIO MAURA
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35442

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 15:38    Oggetto: ALE legge PESSOA - Teatro Concordia: S. BENEDETTO DEL TRONTO Rispondi citando



    ALESSANDRO PREZIOSI legge: FERNANDO PESSOA

    "Il Re degli Interstizi": al pianoforte Michele Di Toro


    Teatro CONCORDIA, San Benedetto del Tronto (AP)

    Giovedì 8 Maggio '08 | ore 21.15 | ingresso gratuito

    con prenotazione Uff. Cultura 0735/794460-794438




ha scritto:



        Cultura e Spettacoli - 21 aprile 2008

        Ecco a voi il nuovo Teatro Concordia



di Nazzarena Ciabattoni

Presentati gli spettacoli di inaugurazione: un calendario di 10 appuntamenti in settimana di festa per la struttura comunale restituita alla città



SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non è mancata l’emozione all’attuale amministrazione comunale nell’annunciare l’attesa riapertura del Teatro Concordia, che è prevista il 30 aprile. Il sindaco Gaspari e l’assessore alla Cultura Margherita Sorge hanno confermato la data fatidica in cui il travagliato percorso storico del teatro sembra giungere a un più felice evento: la restituzione della sala di 314 posti, ristrutturata in stile anni '50 dall’architetto Farnush Davarpanah, alla città di San Benedetto.

L’impegno oneroso, circa 2 milioni e mezzo di euro, ha determinato lunghi e gravosi ritardi alla ristrutturazione e riapertura del teatro. Il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno è stato di circa 131 mila euro ed è stato «elemento fondamentale dell’impegno – ha dichiarato il presidente Vincenzo Marini Marini – nella creazione di valore aggiunto a beneficio della comunità». Nel caso del Teatro Comunale Concordia il valore aggiunto è rappresentato dal riappropriarsi della città di un contenitore adeguato in grado di accogliere un’offerta culturale ampia e variegata, in assenza del Cineteatro Calabresi e in continuazione della collaborazione che proprio da un anno è iniziata con Grottammare e il suo Teatro delle Energie.

E come nasceva nel 1827 con il nome di “Concordia” a suggellare una riconciliazione cittadina con la vicina Grottammare, si è scelto di inaugurare il teatro con spettacoli gratuiti, con l’obbligo di prenotazione, che hanno come filo conduttore il territorio: artisti locali, quindi, accanto a nomi di levatura nazionale, come Lella Costa e Alessandro Preziosi. Un cartellone spalmato su una settimana intensa di spettacoli, dal 30 al 9 maggio.

Dopo l’inaugurazione mercoledì 30 alle ore 18, aprirà il festival alle ore 21 il bassista grottammarese Andrea Concetti che accompagnerà la voce narrante di Lella Costa in “Il passo dell’anima”, viaggio nell’essenza profonda dell’Argentina, attraverso la musica del tangeros Carlos Gardel, una delle figure più misteriose della musica rioplatense. Lo spettacolo che è in tournée nelle principali città italiane è un omaggio del grottammarese Concetti e sarà esclusivamente a invito.

A seguire gli spettacoli saranno tutti gratuiti, previa prenotazione al Servizio Cultura (0735/794460-794438): giovedì 1° maggio, alle 21.30, sale sul palcoscenico la Compagnia Teatrale Ribalta Picena con lo spettacolo “Lu soldate spaccò”, traduzione in vernacolo di Divo Colonnelli del “Miles Gloriosus” di Plauto.

In collaborazione con l’Associazione Franz Schubert, venerdì 2 maggio, alle 21.30, suonerà il “Trio Bettinelli”, l’Ensemble di tre giovani musicisti talentuosi guidato dal maestro Felice Cusano.

Sabato 3 maggio, sempre alle 21.30, sarà la volta dello spettacolo “Io non sono solo”, una sinfonia teatrale di poesia, prosa e cabaret con Cristian Maria Giammarini.

La Compagnia Cerchio di Gesso propone, domenica 4 maggio, alle 17.30, “L’isola del tesoro (rock)”, dall’omonimo romanzo di Stevenson, uno spettacolo nell’ambito del progetto Palcoscenico Marche – Futura Memoria 2008.

Lunedì 5 maggio, alle 21.30, va in scena “Sabbie mobili” della Compagnia musicale Panghea, dove la musica si intreccia alla teatralità in uno spettacolo sulla migrazione, da un soggetto e con la regia di Vincenzo Massetti.

Dalla collaborazione con il cineforum Buster Keaton, martedì 6 maggio, alle 21.15, ci sarà la proiezione di “La zona” di Rodrigo Plà, una coproduzione Spagna/Messico del 2007.

Il solista Lito Fontana, mercoledì 7 maggio, ore 21,15, terrà un concerto dal titolo “Il trombone virtuoso – dai valzer al moderno”, accompagnato al piano da Barbara Ferrari.




Un attore sicuramente famoso e apprezzato, Alessandro Preziosi, va in scena giovedì 8 maggio, alle 21.15, in “Il re degli interstizi”, un percorso nella poetica di Fernando Pessoa, accompagnato al pianoforte da Michele Di Toro.




Conclude il cartellone, venerdì 9 maggio, alle 21.15, lo spettacolo “Comunista!”, atto unico di Angelo Ferracuti, messo in scena dal Laboratorio Teatrale Re Nudo – La Bottega del Teatro, con Piergiorgio Cinì e Pierluigi Tortora e la regia di Alessandro Perfetti.

I ringraziamenti dell’amministrazione comunale vanno ai funzionari comunali del settore Lavori Pubblici Farnush Davarpanah, , Lanfranco Cameli, Sandro Vittori e Giuliano Calvaresi e al Servizio Cultura: Anna Mariangeli, Eleonora Paci e Lucia Carfagna. Gli sponsor degli eventi di riapertura sono l’Associazione Albergatori, la Banca Popolare di Ancona, e di Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Bollettini Spa, Ciotti e Di Bartolomeo, Col verde, Eusebi Arredamenti, Fiorenzo Massacci, F.lli Rinaldi, Giocondi Primo Srl, Gruppo Gabrielli, Imit Srl, Poltrona Frau e Pream Srl.

Ricordiamo di prenotare gli spettacoli chiamando il Servizio Cultura: 0735/794460-794438.







_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35442

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 15:44    Oggetto: ALE legge PESSOA - Teatro Concordia: S. BENEDETTO DEL TRONTO Rispondi citando








      Giovedì 8 maggio 2008


      SAN BENEDETTO DEL TRONTO

      Teatro Concordia | Khora.teatro




      ALESSANDRO PREZIOSI in

      "FERNANDO PESSOA, Il re degli interstizi"


traduzione e adattamento di Tommaso Mattei,
con la partecipazione di Michele Di Toro al pianoforte

(evento per l'inaugurazione del Teatro Concordia, nel'ambito di Palcoscenico Marche-Futura Memoria, debutto ore 21,15 ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria - informazioni 0735/794438, Amat 071/2072439)




Futura Memoria è il percorso dedicato al teatro e alla danza nell’ambito di Palcoscenico Marche, progetto integrato di produzione, promozione e formazione per lo spettacolo dal vivo che nasce dalla collaborazione tra Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Sistema Teatro Marche (Associazione temporanea d’impresa tra Amat, Teatro Stabile delle Marche, Inteatro e Teatro del Canguro) in collaborazione con le Province di Ancona, Ascoli Piceno, Macerata e Pesaro-Urbino ed i Comuni di Ancona, Ascoli Piceno, Civitanova Marche, Fabriano, Fano, Fermo, Jesi, Macerata, Pesaro, San Benedetto del Tronto, Senigallia e Urbino.

Il progetto Futura Memoria deriva la sua fisionomia dall’incontro tra il grande patrimonio di teatri storici delle Marche e le più attuali esperienze della scena. Ha l’ambizioso obiettivo di stimolare ed accrescere la sensibilità al contemporaneo, attraverso lo strumento privilegiato del teatro che, per sua natura, vive solo ‘al presente’. Il presente della scena si pone dunque quale crocevia per la dialettica tra necessità della memoria e sguardo al futuro. Dialettica vissuta e agita con l’attenzione costante alle due componenti fondamentali del teatro: scena e platea, spettacolo e spettatore. Il progetto si sviluppa nel triennio 2007-2009, prevedendo al suo interno diverse azioni legate alla produzione, promozione e formazione.






_________________



L'ultima modifica di genziana il Gio Mag 08, 2008 03:04, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35442

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 15:51    Oggetto: ALE legge PESSOA - Teatro Concordia: S. BENEDETTO DEL TRONTO Rispondi citando


ha scritto:




Mercoledì 30 aprile accompagnato dalla splendida
voce di Andrea Concetti torna l’ex Pomponi



Scommessa vinta, riapre il Teatro Concordia


Dopo anni di lavori e polemiche restituito a
San Benedetto un luogo simbolo della cultura




SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Teatro Concordia ritorna alla città. Mercoledì 30 aprile, accompagnato dalla splendida voce del basso Andrea Concetti, riaprirà l’ex Pomponi. Una data importante e molto attesa da tutta la comunità. Dopo anni di lavori, polemiche e attese finalmente San Benedetto si vede restituire un luogo simbolo della cultura. L’emozione era palpabile ieri mattina nel corso della presentazione. A cominciare dall’assessore Margherita Sorge, che ha parlato di una forte passione che in questi anni ha trainato gli interventi mirati alla riapertura del Concordia e ha sottolineato l’importanza di avere un nome del calibro di Concetti in occasione dell’inaugurazione.

Quest’ultimo si è detto onorato di essere protagonista di un momento così importante come la riapertura di un teatro. Di seguito la parola è passata al presidente della Fondazione Carisap Vincenzo Marini Marini, il quale ha ricordato: “La Fondazione ha investito 131 mila euro per questo restauro, ma il beneficio che la collettività riceverà da questo spazio è di gran lunga superiore a quanto elargito”.

Infine il sindaco Giovanni Gaspari che si è detto entusiasta per questo traguardo molto sofferto, che ha visto il suo percorso insidiato da polemiche, da prese di posizione da parte di coloro che ne volevano fare una bomboniera, ma nonostante tutto l’amministrazione ha voluto credere in questo restauro e nell’importanza di restituire uno spazio così importante alla sua gente, da qui gli sforzi sopportati per raggiungere tale obiettivo. A sottolineare la difficoltà spesso di dover “remare contro corrente” è stato l’architetto Farnush Davarpanah, colui che più di ogni altro ha dovuto lottare e lavorare affinché questo teatro tornasse ai sambenedettesi. L’inaugurazione sarà accompagnata da ben dieci giorni di eventi. Si comincerà il 30 aprile alle ore 18 con il taglio del nastro, a seguire andrà in scena lo spettacolo “Il passo dell’anima” con Lella Costa e Andrea Concetti, che portano in scena la figura del tanghero Carlos Gardel. Il primo maggio sarà la volta de “Lu soldate spacco” della Compagnia teatrale Ribalta Picena un’opera di Plauto tradotta in dialetto sambenedettese, venerdì 2 maggio andrà in scena il “Trio Bettinelli” in collaborazione con l’associazione Franz Schubert, il 3 maggio il palcoscenico ospiterà l’attore sambenedettese formatosi allo Stabile di Torino, Cristian Maria Giammarini che porterà in scena “Io non sono solo”. Domenica 4 maggio il festival proseguirà con “L’isola del tesoro” opera realizzata nell’ambito del progetto Palcoscenico Marche, per poi continuare il 5 maggio con “Panghea – sabbie nomadi”, il 6 maggio la prima proiezione a cura del Cineforum Buster Keaton che presenterà la pellicola “Zona”, mercoledì 7 maggio spazio alla musica con il concerto “Il trombone virtuoso- dai valzer al moderno” con Lito Fontana e Barbara Ferrari, giovedì 8 maggio l’attore Alessandro Preziosi porterà in scena “Il re degli interstizi” di Fernando Pessoa ed infine venerdì 9 maggio il laboratorio teatrale Re Nudo presenterà “Comunista!” un atto unico di Angelo Ferracuti. Dieci spettacoli tutti caratterizzati dalla sambenedettesità sia nei testi che nei protagonisti che porteranno in scena le opere.

ALESSANDRA CLEMENTI




SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Il Teatro Comunale Concordia disporrà di 314 posti, di cui 50 in galleria e i restanti in platea, il rivestimento interno è interamente in legno. La struttura ospiterà nel corso dell’anno la stagione teatrale, il Cineforum, il Bizzarri e il Festival Ferrè. Il Concordia risale al 1827, anche se dopo i bombardamenti venne restaurato e quasi completamente modificato, tanto che l’intervento appena ultimato si rifà all’arredo e alla struttura degli anni Cinquanta.

I lavori all’ex Pomponi erano iniziati nel 2000 e sono costati complessivamente 2 milioni di euro, di cui 131 mila donati dalla Fondazione Carisap. In questa prima fase il teatro verrà gestito dal Comune, tanto che sono state già individuate le tariffe per l’utilizzo dello stabile.






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3284
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 16:22    Oggetto: Rispondi citando


Grazie per le informazioni e...in bocca al lupo e buon lavoro alle amiche volontarie che parteciperanno alla serata. E naturalmente ad Alessandro per la sua nuova avventura con Pessoa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Terry6565



Registrato: 20/11/07 17:57
Messaggi: 934
Residenza: taranto

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 16:26    Oggetto: Rispondi citando


bellissima anche questa bella inizitiva di ale.
Saro' con tutte voi anche se materiamente lontano
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gloria93



Registrato: 16/05/07 21:17
Messaggi: 4564

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 16:28    Oggetto: Rispondi citando


in bocca al lupo, Alessandro! Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35442

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 16:28    Oggetto: ALE legge PESSOA - Teatro Concordia: S. BENEDETTO DEL TRONTO Rispondi citando




ha scritto:




      Riapre il "Concordia",

      arrivano dieci giorni di festeggiamenti



San Benedetto del Tronto | Terminati i lavori di restauro il teatro riapre i battenti mercoledì 30 con uno spettacolo ad invito. Poi dal primo al 9 marzo ogni giorno sarà caratterizzato da un evento per dare il 'bentornato' ad un luogo indispensabile per la cultura sambenedettese.


di Marco Braccetti

Felici, emozionati e soddisfatti. Così si presentano i volti del Sindaco Gaspari, dell'Assessore alla Cultura Sorge, del Presidente della Fondazione Carisap Marini Marini del baritono Andrea Concetti e dell'architetto Davarpanah nell'annunciare il programma di eventi che celebrerà alla grande la riapertura del Teatro Comunale Concordia. Dal 30 aprile al 9 maggio, un periodo fitto di appuntamenti culturali completamente gratuiti che vedranno protagonisti importanti artisti italiani e talenti locali.

Un talento locale divenuto famoso in Italia ed all'estero è il grottammarese Concetti che si esibirà accanto a Lella Costa nel giorno dell'inaugurazione - il 30 aprile - con lo spettacolo, esclusivamente ad invito, "Il Passo dell'Anima" un'opera intermanete incentrata sul tango. La cerimonia d'inaugurazione è prevista per le ore 18:00.

"Finalmente la città si riappropria di uno spazio che aspettava da tanto tempo - afferma trattenendo a stento l'emozione l'Assessore Sorge - abbiamo raggiunto un obiettivo che ci eravamo prefissati sin dall'inizio del nostro mandato".

"Ci accingiamo a vivere un periodo particolarmente felice per la città - evidenzia il Sindaco Gaspari sottolineando di essere particolarmente entusiasta del prodotto finale dell'opera di restauro: "Sarà un motivo d'orgoglio per tutti i cittadini". Il primo cittadino è convinto che il Concordia diverrà la ‘casa' delle tante associazioni culturali che operano in città: Festival Ferrè, Festival Bizzarri e Cineforum (il Teatro è attrezzato con una sala di proiezione e con un schermo cinematografico retraibile ndr) sono solo alcune delle associazioni che troveranno nella nuova struttura la loro collocazione ideale.


L'architetto Farnush Davarpanah sottolinea come i nuovi interventi di ristrutturazione non abbiano stravolto la fisionomia del teatro. Senza effettuare stravolgimenti si è voluta mantenere l'impostazione architettonica data dagli ultimi importanti lavori di restauro avvenuti alla fine degli anni ‘40. Il Concordia infatti uscì quasi del tutto distrutto dalla seconda guerra mondiale. In seguito venne ricostruito dall'imprenditore edile Teodorico Pomponi che ne divenne gestore.

La storia del teatro affonda le sue radici ad inizio ‘800. Venne inaugurato, infatti, nei primi anni '30 del XIX secolo. Il nome "Concordia", sottolinea il fatto che il teatro fu il mezzo attraverso il quale molte famiglie cittadine, in lite tra loro da diversi anni, ritrovarono pace e serenità. Analoga concordia venne ritrovata con la popolazione della vicina Grottammare, fino ad allora in continuo e pesante disaccordo con alcuni rappresentanti sambenedettesi.

Nella nuova struttura ci saranno 314 posti a sedere di cui 50 posizionati in galleria. L'opera ha avuto un costo complessivo stimabile in 2milioni e mezzo dei euro.

131mila e 400 dei quali provenienti dalle casse della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Il presidente Vincenzo Marini Marini evidenzia quanto sia importante per San Benedetto avere un teatro: "Un luogo dove conservare e preservare l'identità culturale della città. Il suo restauro rappresenta un paradigma del buon lavoro di Enti pubblici e privati, impegnati insieme per il bene del territorio".

Come detto in precedenza
gli spettacoli che si terranno dal primo al 9 maggio sono ad ingresso gratuito. Occorre però prenotarsi telefonando ai numeri dell'Ufficio Cultura 0735-794460/794438.

S'inizia giovedì primo maggio con "Lu soldate spacco'" della Compagnia Teatrale Ribalta Picena tratto da un'opera di Plauto tradotta in dialetto sambenedettese da Divo Colonnelli.

Dal vernacolo alla musica con lo spettacolo di venerdì 2 maggio che vedrà esibirsi il "Trio Bettinelli" in collaborazione con l'Associazione Franz Schubert. Bruna Pulini al pianoforte, Ilaria Cusano al violino e Jacopo Di Tonno al violoncello proprranno brani di Beethoven, Hummel e Schubert.

La musica si unirà alla poesia ed alla prosa nello spettacolo di sabato 3 maggio "Io non sono solo" del sambenedettese Cristian Maria Giammarini. "Ripercorrerò alcuni dei momenti più significativi della mia vita d'attore ed offrirò brani come fossero mazzi di fiori raccolti in tempi e luoghi diversi", commenta l'artista.

Sempre sul filo della musica, Domenica 4 maggio, ore 17.30, andrà in scena "L'isola del Tesoro (rock)", una riproposizione in chiave 'roccheggiante' del capolavoro letterario di Robert Louis Stevenson.

Musica e recitazione di nuovo protagoniste lunedì 5 maggio con "Panghea - Sabbie Nomadi", la storia di una migrazione infinita che si sviluppa attraverso una mescolanza di canti, voci e suoni.

Martedì 6 maggio si passa al cinema con il film "La Zona"di Rodrigo Plà, proiettato in collaborazione con il Cineforum Buster Keaton di San Bendetto.

"Il Trombone Virtuoso - Dai Valzer al moderno" questo il titolo dello spettacolo previsto per mercoledì 7 maggio e portato in sena da Lito Fontana e Barbara Ferrari, uno spettacolo che farà riscoprire la bellezza e la duttilità del trombone.



Penultimo appuntamento quello di giovedì 8 maggio con "Il re degli interstizi" che vedrà come protagonista un attore già noto al grande pubblico: Alessandro Preziosi. L'opera, scritta da Fernando Pessoa, è un vero e proprio percorso tra le opere letterarie del grande poeta portoghese aventi come filo conduttore l'occultismo e l'esoterismo.


Gran finale venerdì 9 maggio con "Comunista!", atto unico di Angelo Ferracuti realizzato dal Laboratorio Teatrale Re Nudo - La bottega del teatro. Vedremo fronteggiarsi in sessanta minuti di colloquio di lavoro un crudele ed implacabile selezionatore di una grande azienda e un aspirante dipendente.

Tutti gli spettacoli, tranne quello del 4 maggio, inizieranno alle 21.15.

21/04/2008








    Il TEATRO Comunale "CONCORDIA" di SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)














    Fotogallery da IL QUOTIDIANO.IT- Provincia di ASCOLI PICENO (MARCHE)

_________________



L'ultima modifica di genziana il Gio Apr 24, 2008 16:31, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Terry6565



Registrato: 20/11/07 17:57
Messaggi: 934
Residenza: taranto

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 16:30    Oggetto: Rispondi citando


SEI MITICA GIULIANA
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
jacqueline



Registrato: 11/02/05 23:40
Messaggi: 262
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 16:59    Oggetto: Rispondi citando


A Torino mai nulla..... Crying or Very sad Confused Alessandro, quando verrai nella nostra città con qualche tuo spettacolo? Embarassed L'ultima volta che ti abbiamo visto risale al musical "datemi tre caravelle"....è già passato troppo tempo... Sad
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35442

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 17:24    Oggetto: :) CARISSIMO ALESSANDRO Rispondi citando


jacqueline ha scritto:


A Torino mai nulla..... Crying or Very sad Confused Alessandro, quando verrai nella nostra città con qualche tuo spettacolo? Embarassed L'ultima volta che ti abbiamo visto risale al musical "datemi tre caravelle"....è già passato troppo tempo... Sad



Jacqueline cara,

penso ci sia necessità che i Teatri di Torino e del Piemonte si facciano avanti, proponendo, invitando Alessandro e Khora Teatro (per esempio, uno degli scopi che si prefigge questo Ente è far conoscere Pessoa, un intento che è noto da tempo), non è l'artista a potersi "imporre", ci s'incontra a metà strada per lo meno, o sono in errore? Embarassed

Speriamo che l'appuntamento con Torino si rinnovi presto.
Very Happy

Alessandro ti aspettiamo a braccia aperte e per ora...

IN BOCCA AL LUPO! Il Cuore del Forum sarà con te!!!

_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
nanà



Registrato: 26/02/06 17:11
Messaggi: 7578

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 17:59    Oggetto: messaggio Rispondi citando


Grazie a chi permette queste iniziative che hanno il merito di diffondere la cultura, oggi fin troppo abbandonata, a mio giudizio. Un grazie particolare ad Alessandro che non sceglie mai la superficialità, e sempre secondo me, rinunciando, a facili e più ampi consensi.

X Genziana: dici bene e grazie sempre per il tuo lavoro di informazioni tempestivo e dettagliatissimo.

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
jacqueline



Registrato: 11/02/05 23:40
Messaggi: 262
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 18:07    Oggetto: Rispondi citando


Grazie Giuliana....speriamo che qualcuno proponga all'ente e ad Alessandro anche i teatri della nostra città. Non ci resta che incrociare le dita, e aspettare....Un'artista come Alessandro sarebbe molto apprezzato a Torino, quindi speriamo in quest'incontro!!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
chiara ale



Registrato: 22/10/06 18:27
Messaggi: 4607
Residenza: prov. Chieti

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 19:01    Oggetto: Rispondi citando


grazie della info... sarà sicuramente un ottimo spettacolo, vista la partecipazione di bravissimi artisti come loro Wink
in bocca al lupo a tutti Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7781

MessaggioInviato: Gio Apr 24, 2008 21:12    Oggetto: Rispondi citando


Ciao Genziana!
Grazie molte per tutto!
ALESSANDRO! BRAVI! BRAVI! BRAVI!
Helena!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy