ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

A. PREZIOSI 6-7/12/09 IL SANGUE DEI VINTI di M. Soavi RAIUNO
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Gio Dic 03, 2009 18:23    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando



ha scritto:




NEWS IN BREVE : 2007-12-30



PLACIDO:

'Sbaglia l'ANPI a protestare per 'Il sangue dei vinti''




dell'inviata Alessandra Magliaro

Gli ex partigiani dell'Anpi protestano con la Rai, con una lettera al presidente Petruccioli, sull'opportunita' di realizzare una fiction sul Sangue dei vinti?
''Fare polemiche preventive e' sbagliato, siamo in democrazia credo. Le proteste dell'Anpi sinceramente non le condivido'', afferma Michele Placido, uno dei protagonisti. ''Pansa e' un autore sensibile, il contenuto del suo libro sulla guerra civile italiana, tutto documentato da ricerche storiche, e' poi stato filtrato dagli sceneggiatori, da un bravo regista e io ci metto la mia faccia. Sono sempre stato un uomo di sinistra, lo sono ancora oggi e non credo che questo film mi fara' uscire fascista'', dice ancora l'attore, rispondendo da Capri, Hollywood alla 'preventiva contrarieta'' espressa ufficialmente dall'Anpi sulla miniserie Rai di Michele Soavi le cui riprese con Placido, Barbora Bobulova e Alessandro Preziosi nei ruoli principali, sono praticamente terminate. ''Non penso che si potra' parlare di apologia di fascismo o di neofascismo. E poi aspettiamo di vederla. Lo scandalo oggi e' preventivo. Siamo andati a toccare una storia vista per la prima volta da un'altra focale, ritengo giusto che la tv si ponga al servizio di posizioni discordanti''.
(...)







ha scritto:








    Michele presto in tv in “Il sangue dei vinti”:

        «No alle polemiche preventive»


dal nostro inviato GLORIA SATTA

CAPRI - Il Sessantotto di Michele Placido e l’impegno di John Malkovich. L’attore-regista italiano sempre a cavallo tra cinema, tv e teatro di qualità e l’americano che continua a essere l’icona del cinema indipendente, senza confini geografici e intellettuali. (...)
Intanto vedremo l’attore in tv in Il sangue dei vinti, dal libro-inchiesta di Pansa sulle vendette dei partigiani contro i fascisti. Tema delicatissimo, già un ”caso” in libreria. Molti attori si sono rifiutati di interpretare il film e l’Anpi, l’associazione dei partigiani, ha chiesto al presidente della Rai Petruccioli di bloccarne la messa in onda. «Ma io non sono d’accordo con le polemiche preventive», dice Placido. «Aspettiamo di vedere il film: non credo proprio che faccia apologia di fascismo. Lo scandalo nasce dal fatto che affronta un punto di vista fino a oggi mai considerato per motivi ideologici. Sono e rimarrò un uomo di sinistra ma trovo giusto, in democrazia, poter parlare anche dell’altra faccia della medaglia». (...)

Lunedì 31 Dicembre 2007






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Gio Dic 03, 2009 18:30    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando








_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Gio Dic 03, 2009 18:46    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:





      Placido fra Tornatore, Moro e il '68


Un anno d'oro per l'artista premiato con il "Patroni Griffi"


In tv sarà protagonista di due fiction: sul boss mafioso Bernardo Provenzano e sul presidente della Dc ucciso dalle Br

Sul grande schermo farà rivivere "Il sangue dei vinti" dal libro di Pansa e "Il grande sogno" sul movimento




Fabrizio Corallo

Il 2007 è stato un anno d'oro per Michele Placido, inquietante interprete de "La sconosciuta" di Tornatore per cui viene premiato a Capri con il "Patroni Griffi", ma anche attivissimo sul set come protagonista di due fiction d'autore di imminente programmazione su Canale 5: "L'ultimo padrino" di Marco Risi sul boss mafioso Bernardo Provenzano, e "Aldo Moro" in cui Gianluca Tavarelli racconta il dramma del presidente Dc ucciso dalle Brigate Rosse.



Placido girerà inoltre fino a metà gennaio "Il sangue dei vinti", un film di Michele Soavi tratto dall'omonimo e controverso libro di Pansa sugli eccidi partigiani (...)
"Il sangue dei vinti", la cui protagonista femminile sarà Barbora Bobulova nel ruolo di una misteriosa attrice, vedrà invece Placido nei panni di un commissario che indaga a Roma sulla morte di una prostituta, forse amante di un gerarca fascista, e si troverà a cercare di salvare la sorella, arruolatasi nella Repubblica Sociale dopo che i genitori vengono uccisi per rappresaglia dai partigiani, mentre un altro fratello (Alessandro Preziosi) si unisce in montagna alle formazioni antifasciste. "La sceneggiatura rielabora alcuni episodi del libro di Pansa dando vita ad un film piuttosto delicato nella materia e nella forma." commenta l'attore e regista. (...)

venerdì 28 dicembre 2007





    LA POLEMICA
    Michele Placido, i partigiani e il Sessantotto



    L'attore e la fiction tratta dal libro di Pansa
    «E' giusto raccontare storie e voci discordanti»



31/12/2007 - pag.17

(...) Nel frattempo l’attore ha appena finito la fiction tratta dal romanzo di Pansa «Il sangue dei vinti», diretta da Michele Soavi e criticata dall’Anpi, l'associazione partigiani: «Non è giusto - dice - fare polemica prima di vedere il nostro lavoro. Lo scandalo dov’è? Sta nel fatto che si vedono le cose da un punto di vista diverso dal solito e magari più scomodo? Che c'è di male? Non sono d'accordo con i partigiani. Io sono di sinistra e questo film non mi farà cambiare idee politiche, però è giusto che noi ci poniamo al servizio di voci discordanti». Placido ieri sera ha ricevuto un premio per la sua interpretazione nella «Sconosciuta», di Tornatore: «Spero vada in gara all’Oscar, Tornatore è più spesso apprezzato all'estero che in Italia». (...)







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 03:31    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 03:33    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 03:36    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando






ha scritto:



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 03:39    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 03:43    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:




        _ SPETTACOLI _ Pagina 10 _


      Michele Placido, artista controcorrente
      dalla "Piovra" al "Sangue dei vinti"


Un cineasta fuori dagli schemi. Gira un film sul '68.
Ma porta sugli schermi "Il sangue dei vinti".




          MAI STATO PLACIDO


Nella fiction tratta dal libro di Giampaolo Pansa, Michele è un commissario che indaga
sugli eccidi dei partigiani. "Molti scheletri chiedono di uscire dagli armadi della storia"



Roberto Alfatti Appetiti

(omissis) Placido non si occupa di cinema? La pensano diversamente gli organizzatori del Festival del Cinema Europeo di Lecce (www.europecinefestival.org). Per la nona edizione della manifestazione - che si terrà nel capoluogo salentino dal 15 al 20 aprile presso il Cityplex Santalucia - all'artista di Ascoli Satriano (FG) è riservato l'annuale omaggio "alla personalità di maggior rilievo del cinema italiano". Dodici dei suoi film verranno proiettati a latere del concorso e nella giornata conclusiva verrà presentata una monografia a lui dedicata da Massimo Caruso e Fabrizio Corallo. Riconoscimento meritatissimo: dal lontano '84, quando fece la sua apparizione nel piccolo schermo nei panni - la divisa - del commissario Corrado Cattani, icona imperitura della lotta alla mafia, è uno degli attori maggiormente rappresentativi del nostro Paese. "La Piovra": la più popolare fiction poliziesca italiana, esportata con successo in 80 Paesi. Numeri allora impensabili per la televisione: una media di 10 milioni di spettatori con punte di 14. "Dovunque andassi nel mondo per tutti ero il commissario Cattani". Un personaggio impulsivo e anticonformista che sembra cucito sulla pelle dell'attore che, delle 10 serie complessive, ne ha girate le prime 4. Fino alla decisione di "sacrificare" Cattani - ammazzato dalla mafia - per non rimanere legato al personaggio. Salvo provarne - come ha ammesso recentemente - "tantissima nostalgia. Se mi proponessero una parte simile accetterei subito. nella nostra società c'è bisogno di eroi positivi come lui". Per adesso, gli appassionati della serie dovranno accontentarsi di rivedere Placido-Cattani in dvd. Le prime tre serie dello sceneggiato, rispettivamente dirette da Damiano Damiani ('84), Florestano Vancini ('86) e Luigi Perelli ('87), saranno nuovamente disponibili dal prossimo 22 aprile in altrettanti cofanetti "special edition" distribuiti dalla Warner Home Video.



In compenso potranno continuare a seguire l'infaticabile Placido in nuovi ruoli: dopo averlo visto lo scorso gennaio nei panni del boss Bernardo Provenzano ("L'ultimo padrino" di Marco Risi), diverse sono le fiction che aspettano di essere messe in onda. Da quella su Aldo Moro - fermata per puerili motivi di opportunità "elettorale" - a quella, accompagnata da feroci polemiche, su "Il sangue dei vinti", liberamente tratta dal bestseller di Giampaolo Pansa. Michele Placido interpreta il protagonista, il commissario Franco Dogliani - "un funzionario di polizia che ha attraversato l'intero arco storico del fascismo" - chiamato a indagare sugli eccidi commessi dai partigiani dopo il 25 aprile del '45. "I genitori di Dogliani - ha anticipato Michele Soavi, regista del film - sono stati linciati perché in odore di fascismo e la giovane sorella Lucia, sentendo su di sé l'onta dell'8 settembre, è diventata un'ausiliaria irriducibile".

La pellicola dovrebbe arrivare nei prossimi mesi nelle sale cinematografiche per poi figurare nel palinsesto di Rai Uno, divisa in due puntate, nel 2009. Il condizionale è d'obbligo, perché il film non ha ancora trovato un distributore disponibile a portarlo nelle sale. Il produttore, Alessandro Fracassi (Media One Spa), ne ha definito la gestazione come "un vero e proprio calvario", denunciando pubblicamente "l'ostruzionismo di ogni genere, una sorta di censura preventiva". Più di un regista ha rifiutato il progetto, diversi attori si sono ritirati. "Uno dei colleghi - ha rivelato Placido - è stato Carlo Cecchi. Mi disse: "Non condivido il libro ideologicamente". Ma io sono contento di mostrare al pubblico un punto di vista diverso: se un comunista, in passato, si è comportato come un nazista, è un nazista. E poi i morti sono tutti uguali, in questo Paese c'è bisogno di pacificazione".

Domenica 13 Aprile 2008







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 03:51    Oggetto: IL SANGUE DEI VINTI con MICHELE PLACIDO - 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando





ha scritto:




Dall'intervista: «Aldo Moro per non dimenticare»



Per la tv ha appena girato «Il sangue dei vinti», tratto dal romanzo
di Giampaolo Pansa. Dove, ancora una volta, è protagonista assoluto.




Michele Placido: «Una bella storia di contrapposizione tra fascisti e partigiani, dove, e qui sta la grande provocazione di Pansa, la guerra per la liberazione è stata anche l'occasione per mettere a segno vendette personali.»







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 04:06    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI / IL SANGUE DEI VINTI 6-7/12/2009 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 04:45    Oggetto: 'IL SANGUE DEI VINTI' Preziosi e Placido - 6-7/12/09 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:







Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 04:48    Oggetto: 'IL SANGUE DEI VINTI' Preziosi e Placido - 6-7/12/09 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:











_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 05:11    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI e 'IL SANGUE DEI VINTI' 6-7/12/09 RAIUNO Rispondi citando




ha scritto:




Abbandoniamo la prosa e torniamo alla televisione: recentemente lei è stato protagonista per Raiuno de "Il commissario De Luca", tratto dai racconti storici di Carlo Lucarelli: un ruolo sfaccettato, interessante, un uomo tutto d’un pezzo...

"È un personaggio che mi ha permesso di conoscere una fase storica - gli anni dal 1938 al ’48 - di cui tanto si parla ma che io non avevo sin qui approfondito. I vari episodi hanno messo in luce come fare il proprio dovere possa talvolta diventare un’ossessione, tanto più pesante se gli altri non ti permettono di farlo. Nella fiction c’era un commissario di polizia della Repubblica sociale, il quale cercava pervicacemente di far rispettare le leggi anche se i poteri forti tentavano in ogni modo di impedirglielo. Raramente poi, dal punto di vista attoriale, mi è capitato di lavorare con un regista così completo come Antonio Frazzi che mi ha seguito passo per passo, mi ha diretto come fossi un pupo, una marionetta tirando le fila di ogni situazione. "

Sul piccolo schermo approderà anche "Il sangue dei vinti" tratto dal libro di Giampaolo Pansa in cui lei... cambia versante politico, visto che è un partigiano.

"È la fiction per la quale mi sono maggiormente documentato perché quelli compresi tra il 1945 e il ’48 rappresentano gli anni più bui e meno chiari della nostra Storia anche perché sono stati oggetto di un’incredibile strumentalizzazione politica. Per quanto la mia parte sia molto piccola, l’ho vissuta con molta emozione. Ho letto questo libro di Pansa, e anche il successivo "I gendarmi della memoria", e trovo assurde le polemiche e le critiche di revisioniosmo storico che ne hanno accompagnato l’uscita."

Martedì 1° Luglio 2008 - Betty Zanotelli








_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 05:26    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI e 'IL SANGUE DEI VINTI' 6-7/12/09 RAIUNO Rispondi citando




G E N T E --- n. 29 del 12/07/2008 ha scritto:



In autunno Preziosi sarà al cinema con “Il sangue dei vinti”, al fianco di Michele Placido e Barbora Bobulova. Un film difficile, dal discusso libro omonimo di Giampaolo Pansa: “Che nessuno voleva fare. Ma il cinema deve indagare, andare oltre la censura”.

Sara Recordati







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33024

MessaggioInviato: Ven Dic 04, 2009 06:40    Oggetto: 'IL SANGUE DEI VINTI' /Fotografia Gianni Mammolotti Rispondi citando




La Fotografia del film raccontata dal grande G. Mammolotti, disponibile sono in inglese:

www.fujifilm.com/products/motion_picture/exposure/pdf/vol14_il_sangue_dei_vinti.pdf




ha scritto:







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Pagina 3 di 8

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati