ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal... 16 giugno 2011
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 52, 53, 54
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32973

MessaggioInviato: Gio Mag 31, 2012 18:45    Oggetto: O.C. Pescara ADRICESTA realizza AMBULATORIO FERITE DIFFICILI Rispondi citando



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32973

MessaggioInviato: Ven Giu 01, 2012 00:12    Oggetto: O.C. Pescara ADRICESTA 30/05/12 AMBULATORIO FERITE DIFFICILI Rispondi citando



ha scritto:



L'Adricesta dona un ambulatorio per curare le 'ferite difficili'


        Ospedale di Pescara - la struttura dedicata
        al Carabiniere Mirante morto in un incidente

        dalla Prima Pagina, prosegue (IN PESCARA)



    Inaugurato il centro all’ottavo piano dell’ospedale
    medici e specialisti per ulcere cutanee e vascolari



        L'ADRICESTA dona un ambulatorio

La struttura per curare le ferite in memoria del Carabiniere Mirante


Ylenia Gifuni

PESCARA. Ulcere cutanee e ferite difficili da guarire da oggi si possono curare nell'ambulatorio dedicato a Claudio Mirante, il Carabiniere che ha perso la vita in un incidente stradale nell’agosto scorso. Medici, infermieri e specialisti in organico all'Ospedale Civile attiveranno percorsi per la diagnosi e la terapia di una patologia che al di là dei risultati scientifici necessita di assistenza continua e spesso manca di strutture sanitarie. Il centro è stato inaugurato ieri mattina all’ottavo piano dello Spirito Santo, grazie ai fondi raccolti dalla Onlus ADRICESTA del Presidente Carla Panzino (Associazione Donazione Ricerca Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza) in collaborazione con la Lohmann e Rauscher e l'Associazione Liberoinmoto composta da Carabinieri e Forze dell'Ordine. L'Ambulatorio Ferite difficili rappresenta il culmine di un lavoro portato avanti da circa un anno e si pone come punto di riferimento nevralgico per tutte le regioni del CentroSud. Ieri mattina, al taglio del nastro dell'Ambulatorio Ferite difficili dedicato alla memoria di Claudio Miranteerano presenti sua moglie Raffaella e il figlio Stefano, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Marcello Galanzi, il Primario Raul Franchi, Davide Somma Presidente di Liberoinmoto, il Sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito, Giusto Dalla Favera di Lohmann e Rauscher, il Direttore Sanitario Fernando Guarino e il Coordinatore Scientifico di ADRICESTA Giovanni Visci. Il Vescovo di Pescara-Penne Monsignor Tommaso Valentinetti ha benedetto la struttura.

All’interno dell’ambulatorio confluiranno un dermatologo, Marianna Breda, con competenza specifica nella gestione delle ulcere cutanee, il personale infermieristico debitamente formato, il responsabile del reparto di Chirurgia plastica dell’ospedale civile Franchi e gli altri medici del reparto. I percorsi attivati si riferiscono a cinque diverse patologie: piede diabetico, ulcere vascolari, vasculiti, ulcere da trauma, lembi o innesti compromessi e ulcere da pressione. A breve il centro sarà potenziato con due attrezzature fornite da ADRICESTA in collaborazione con il gruppo SIAD. Si tratta di un “hyperbox“, ossia un sistema per la terapia topica dell’ossigeno, attualmente non presente in Abruzzo, e un “wound debrider a ultrasuoni“, un macchinario che permette la pulizia e la rimozione delle lesioni del letto, riducendo il dolore, le infezioni e dimezzando i tempi di guarigione. «Il nostro obiettivo», spiega Panzino, «è prendere in carico i pazienti che presentano ulcere di difficile guarigione e di diversa origine: arteriosa, venosa, mista, diabetica o reumatologica. L’ambulatorio consente di semplificare le procedure, abbattere i tempi d’attesa, le prestazioni diagnostiche, terapeutiche e i ricoveri inappropriati e, naturalmente, migliorare l’efficacia terapeutica».

Si calcola che in tutta Italia siano circa 2 milioni e mezzo le persone che si rivolgono al proprio medico di fiducia perché affetti da ulcere cutanee. E in base a una recente statistica, il 53,2 per cento dei pazienti impiega sei mesi prima di trovare un centro specifico perché non esiste una rete organica di strutture sanitarie, territoriali e ospedaliere per il trattamento di questa delicata patologia. Con la nuova struttura realizzata da ADRICESTA, i medici potranno decidere di inviare al centro quei pazienti affetti da ulcere difficili, che non rispondono alle cure e alle medicazioni tradizionali somministrate per almeno sei settimane.



© RIPRODUZIONE RISERVATA






      L'Associazione che si occupa dei bimbi malati

PESCARA. La Onlus ADRICESTA raccoglie tremila utenti in tutta Italia e circa 200 associati. Punto di riferimento per il Dipartimento materno-infantile dell'Ospedale cura varie iniziative: promuove la donazione delle cellule staminali e attiva progetti per potenziare i servizi ospedalieri con macchinari nuovi e all’avanguardia. Punto di forza e testimonial dell'Associazione è l'attore Alessandro Preziosi. Uno dei fiori all’occhiello è il Progetto Un Sogno In Corsia che si propone di esaudire e realizzare i desideri dei bambini ricoverati nei vari reparti pediatrici di tutta Italia. L'obiettivo è di regalare ai piccoli malati un momento di felicità.



IL CENTRO - Edizione Nazionale e PESCARA - Pag. VII - 31/05/12





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32973

MessaggioInviato: Ven Giu 01, 2012 00:13    Oggetto: O.C. Pescara ADRICESTA 30/05/12 AMBULATORIO FERITE DIFFICILI Rispondi citando



ha scritto:


BUONE AZIONI


      . C’è un dottore anche per le ferite difficili

      . Nasce grazie a ADRICESTA l’ambulatorio
      . per la cura di ulcere e piaghe da decubito


di Davide De Amicis

L'incubo di ulcere e piaghe da decubito diventerà per molti un ricordo. E' stato inaugurato ieri l'Ambulatorio Ferite Difficili all’interno del Reparto di Chirurgia Plastica dell'Ospedale di Pescara, grazie all’impegno di ADRICESTA Onlus che ha finanziato il progetto con il sostegno della Lohmann & Rauscher e l'Associazione Liberoinmoto, composta da Carabinieri e Forze dell'Ordine. L'Ambulatorio è intitolato al Carabiniere della Stazione di Spoltore Claudio Mirante, scomparso nell'agosto 2011 a seguito di un incidente stradale.
«Il progetto - ha spiegato Carla Panzino, Presidente di ADRICESTA - è nato perché sul territorio è difficile trovare soluzione a questi problemi. Il paziente, mediamente, impiega sei mesi per individuare una persona che possa prendere in cura le ulcere cutanee, cosa che molto spesso avviene privatamente con gran dispendio di denaro». Per tre volte a settimana (martedì, giovedì e venerdì) i pazienti potranno accedere all'Ambulatorio affidato alla dermatologa Marianna Breda (basta l'impegnativa del medico). Il dermatologo avrà al suo fianco lo specialista di chirurgia vascolare, l'ortopedico, l'internista, il chirurgo plastico e il terapista del dolore. Dice il Primario, Professor Raul Franchi: «Con l'allungamento della durata media della vita, la diffusione delle ferite difficili si è ampliata tanto negli anziani quanto nei più giovani. Parliamo di ulcere e piaghe che non tendono a guarire spontaneamente e che fino a qualche tempo fa non erano trattabili. Lo diventano oggi grazie all’avanzamento della tecnica e all’intervento di personale qualificato». L'Ambulatorio è stato benedetto dall'Arcivescovo Tommaso Valentinetti e verrà arricchito con un Debrider a ultrasuoni e un Hyperbox, piccola camera iperbarica per la terapia topica dell'ossigeno: «Apparecchi del valore di 100mila euro - ha concluso la Panzino - che arriveranno il mese prossimo, evitando a molti pazienti spostamenti in altre regioni».



RIPRODUZIONE RISERVATA




IL MESSAGGERO - Giov. 31 Maggio 2012 |Ed. ABRUZZO |Pag. 38





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32973

MessaggioInviato: Ven Giu 01, 2012 00:16    Oggetto: O.C. Pescara ADRICESTA 30/05/12 AMBULATORIO FERITE DIFFICILI Rispondi citando




ha scritto:






        TVSEI.it - News: 30 Maggio 2012

E' stato inaugurato questa mattina all'Ospedale Civile di Pescara
l'ambulatorio per la cura delle "ferite difficili", voluto fortemente
dall'Associazione ADRICESTA Onlus presieduta da Carla Panzino.



Arrow Arrow Arrow www.tvsei.it/index.php?option=com_content&view=article&id=18743:pescara-un-ambulatorio-per-le-ferite-difficili&catid=47:cronaca&Itemid=117





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32973

MessaggioInviato: Ven Giu 01, 2012 00:26    Oggetto: O.C. Pescara ADRICESTA realizza AMBULATORIO FERITE DIFFICILI Rispondi citando



ha scritto:







        RETE 8 servizi tv: 30 maggio 2012

        TG: 14.30; 19.30; IL PUNTO serale




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32973

MessaggioInviato: Ven Giu 01, 2012 00:33    Oggetto: O.C. Pescara ADRICESTA realizza AMBULATORIO FERITE DIFFICILI Rispondi citando



ha scritto:







    ABRUZZO InVideoTV everywhere News: 30/05/12


Exclamation Exclamation Exclamation www.abruzzoinvideo.tv/video/PESCARA%253B-INAUGURATO-L%2526%2523039%253BAMBULATORIO-%2526quot%253BFERITE-DIFFICILI%2526quot%253B-DEDICATO-AL-CARABINIERE-CLAUDIO-MIRANTE/6a29ba2ddb3e3a182b29257ce8ad7f8b






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32973

MessaggioInviato: Ven Giu 01, 2012 00:34    Oggetto: O.C. Pescara ADRICESTA realizza AMBULATORIO FERITE DIFFICILI Rispondi citando




ha scritto:





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32973

MessaggioInviato: Ven Giu 01, 2012 00:49    Oggetto: O.C. Pescara ADRICESTA realizza AMBULATORIO FERITE DIFFICILI Rispondi citando



ha scritto:







      Ulcere e piaghe vinte per sempre


Da ieri è attivo a Pescara, presso il Reparto di Chirurgia Plastica dell'Ospedale Civile, l'Ambulatorio "Ferite difficili" che combatterà ulcere e piaghe da decubito



Da ieri ulcere e piaghe da decubito, per molti, diventeranno un ricordo. Accadrà grazie all'inaugurazione dell'Ambulatorio Ferite Difficili aperto all’interno del Reparto di Chirurgia Plastica dell'Ospedale Civile di Pescara, grazie all’impegno di ADRICESTA Onlus che ha finanziato il progetto con il sostegno della Lohmann & Rauscher e l'Associazione “Liberoinmoto, composta da Carabinieri e Forze dell'Ordine.

Infatti, proprio per volere di quest'ultimo ente l'Ambulatorio è stato intitolato al Carabiniere della Stazione di Spoltore Claudio Mirante, scomparso nell'agosto 2011 a seguito di un incidente stradale, con la targa del centro scoperta dalla moglie Raffaella Marinucci e dal figlio Stefano: «Il progetto – ha spiegato Carla Panzino, Presidente di ADRICESTA Onlusè nato perché sul territorio è difficile trovare soluzione a questi problemi e il paziente, mediamente, impiega da 5 a 6 mesi per individuare una persona che possa prendere in cura le ulcere cutanee, cosa che molto spesso avviene privatamente con gran dispendio di denaro».



Invece per tre volte a settimana, martedì, giovedì e venerdì, i pazienti aventi ulcere di difficile guarigione e di diversa origine, arteriosa, venosa, mista, diabetica e reumatologica, attraverso una normale impegnativa medica potranno accedere alle cure dell'Ambulatorio affidato alla dermatologa Marianna Breda. A contraddistinguere il nuovo centro, sarà poi il suo carattere multidisciplinare con il dermatologo che sarà affiancato dallo specialista di Chirurgia vascolare, l’ortopedico, l’internista, il chirurgo plastico e il terapista del dolore.

Il tutto per garantire una gestione globale del paziente all’interno dell'unico Reparto di Chirurgia Plastica della Regione Abruzzo, diretto dal Professor Raul Franchi: «Con l'allungamento della durata media della vita – ha sottolineato il primario – la diffusione delle ferite difficili si è ampliata tanto negli anziani, quanto nei più giovani anche a seguito di traumi. Parliamo di ulcere e piaghe che non tendono a guarire spontaneamente con l'uso dei normali presidi sanitari e che, fino a qualche tempo fa, non erano trattabili divenendolo oggi grazie all'avanzamento della tecnica e all'intervento di personale altamente qualificato».



Ma non è tutto perché l'Ambulatorio del valore di 40mila euro, benedetto stamani dall'Arcivescovo di Pescara-Penne Mons. Tommaso Valentinetti, verrà ulteriormente arricchito dall'installazione di due ulteriori strumenti quali un Debrider ad ultrasuoni, che consentirà un'ottimale pulizia del letto delle lesioni, e un Hyperbox, una piccola camera iperbarica per la terapia topica dell'ossigeno: «Questi apparecchi del valore di 100mila euro – ha concluso la Panzinodi cui l'Abruzzo fino ad ora era privo, arriveranno il mese prossimo evitando a molti pazienti spostamenti in altre regioni per ricevere le cure medesime».




Di Davide De Amicis – 31 maggio 2012 - Cronaca - LA PORZIONE.IT







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 52, 53, 54
Pagina 54 di 54

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati