ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

"IL GIUDICE"- Gli Anni Spezzati e un abbraccio
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 24, 25, 26  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3326
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Mer Gen 15, 2014 16:39    Oggetto: Rispondi citando


Grazie cara Giuly per tutte le informazioni e le bellissime foto Razz Razz Razz !!! Sei meravigliosa Very Happy Very Happy Very Happy !!!


Caro Ale,

Non ho avuto la possibilità e la fortuna di vedere "Il Giudice" (ma tutto arriverà), ma da quello che ho letto è stato un grande successo e la tua interpretazione (come il resto degli attori) è stato superlativa e grande, io sono contenta, sono davvero felice per te Razz Razz Razz .

Ma sai? Non ero affatto sorpresa! Perchè tutto quello che fai, lo fai con grande professionalità, serietà, con amore, con tutto il cuore e quando un lavoro viene messo tutti quegli ingredienti è impossibile ..............che va male, alla forza il risultato è dolce, delizioso, per succhiarsi le dita Wink Wink Wink , come tutto quello che fai!!

Per queste ragioni e perché te lo meriti, spero sinceramente che il tuo viaggio attraverso l'emozionante cammino della vita, solo trova felicità Wink , affetto Razz , sostegno Wink, comprensione Razz , ma se quel viaggio mai (il che può accadere) inciampa su una pietra Confused ...... non preoccuparti troppo, perché saremo al tuo fianco per sempre alzarti
Wink Wink !!!


"La felicità è un viaggio, non una meta".


Caro Ale...........Ti voglio bene Wink Wink !!

Baciiii enormiiii

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mer Gen 15, 2014 17:28    Oggetto: Rispondi citando


-


GRAZIE!!! ... per il lavoro che ci hai regalato. BRAVO!!!
Hai interpretato benissimo un ruolo non facile, hai reso benissimo il personaggio: non posso dimenticare le spalle curve come se tutto il peso del mondo vi gravasse, il peso della delusione, del senso d'ingiustizia, la sofferenza al pensiero della famiglia, la claustrofobia del dover stare rinchiuso in una "scatola" - al solo pensiero ci si sente soffocare ... presi alla gola - l'incredulità nell'ascoltare i deliri ideologici che uscivano dalle bocche dei rapitori, fondamentalmente il non temerli, il senso dell'amicizia e della correttezza.......
hai reso tutto ciò in modo magistrale! Ho pensato tante volte che tu non interpreti, tu "diventi" il personaggio. Complimenti!!

... ed ora attendiamo con grande curiosità il prossimo lavoro.


Guarderò anche il prossimo episodio.
Finora mi è sembrato un ottimo lavoro, un lavoro importante e necessario dal punto di vista civile, al fine di non dimenticare quegli anni terribili, tragici... di piombo e per farli ricordare a tutti e per farli conoscere ai giovani. Per sottolineare i pericoli per la società che possono portare
gli estremismi ideologici da qualunque parte provengano...
Non si può non pensare a tutte le persone cadute durante l'espletamento del proprio lavoro ( le scorte) o altre persone che accidentalmente si trovavano ad essere nel luogo e nel momento sbagliato..... o a persone che semplicemente credevano in una società civile.
Non si può pensare al dolore che avranno vissuto le famiglie in tutti questi anni.......a loro un pensiero di solidarietà..........


***


Top
Profilo Invia messaggio privato
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3566
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Mer Gen 15, 2014 19:40    Oggetto: Rispondi citando


Sì cara Mari27......a tutte queste famiglie innocenti provate da lutti e ferite....deve andare tutta la nostra solidarietà e vicinanza!!

Caro Ale...ancora grazie per le emozioni che hai regalato con questo lavoro....sono sicura che la famiglia Sossi ha apprezzato tantissimo e avrebbe apprezzato anche la sig.ra Grazia Sossi.

Ho letto i commenti di Luciano Garibaldi....e mi ha fatto piacere che abbia detto che tu...il regista Diana e tutti gli attori siete stati bravissimi e avete raccontato perfettamente ciò che lui e Sossi avevano scritto!

Complimenti...ancora una volta hai dato una grande prova d'attorialità!!! Laughing Laughing

un abbraccio Smile
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11424
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Mer Gen 15, 2014 19:43    Oggetto: Rispondi citando


Grande Ale e tutto il cast bravi veramente tutti, tra cui spiccano oltre a te Alessandro, Ennio Fantastichini e Stefania Rocca.
Devo dire che ho imparato tante cose che non sapevo proprio e man mano cercavo su internet gli eventi da voi raccontati, bravissimi!!!
Mio figlio di 5 anni ha voluto seguirlo tutto perchè diceva "è bellissimo questo film" mi faceva tante domande e sul finale si è anche molto emozionato...
Secondo il mio modestissimo parere in questo ruolo hai dato la maggior dimostrazione della tua umanità.

bacioni a te, Giuly e le amiche del forum
_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7688

MessaggioInviato: Mer Gen 15, 2014 20:38    Oggetto: Grazie!!! Rispondi citando


Caro Alessandro!!!
BRAVO!!!
Helena|!!!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Beate-1969



Registrato: 16/04/12 20:20
Messaggi: 2679
Residenza: Deggendorf/Deutschland

MessaggioInviato: Mer Gen 15, 2014 21:25    Oggetto: Rispondi citando


Caro capitano Alessandro,

Grande complimento!!! Tu sei fantastico. Tu sei un splendido e meraviglioso attore.

Ti voglio bene!

Baci e abbracci

Bea Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy


_________________
Mi dispiace per il mio cattivo italiano




Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
pattyFI



Registrato: 03/01/07 21:15
Messaggi: 3275
Residenza: PELAGO (FI)

MessaggioInviato: Gio Gen 16, 2014 15:07    Oggetto: Rispondi citando


Complimenti Alessandro per un altro tuo successo! Laughing

Sei stato veramente bravo nell'interpretare il Giudice Sossi.......molto brava Stefania Rocca,Fantastichini.......il regista Diana......

Grazie anche x l'emozioni che ci hai regalato a Domenica in......

Ti aspettiamo con i tuoinuovi lavori!

Patty,Ida P:S;Giorgio......
_________________
Donare un sorriso ad un bambino malato è un atto d'amore!



Io e te che facemmo invidia al mondo, avremmo vinto mai contro un miliardo di persone! [Mille giorni di te e di me]
C.Baglioni
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32657

MessaggioInviato: Gio Gen 16, 2014 16:43    Oggetto: ITALIA OGGI: Rai Uno 13-14/1/14 IL GIUDICE Gli Anni Spezzati Rispondi citando



ha scritto:


    Digitale Extraterrestre: La storia di Sossi


di Massimo Tosti

La seconda storia raccontata da Gli anni spezzati (Rai 1, lunedì e martedì, ore 21.20), dedicata al giudice Mario Sossi, sequestrato dalle Brigate Rosse nel 1974, è risultata di maggior effetto drammaturgico della prima […]
Il giudice” ha ricostruito con sufficiente attendibilità il clima degli anni di piombo: l’impreparazione dello Stato, la scarsa conoscenza (all’epoca) del fenomeno delle “cosiddette” Brigate Rosse, il carico di responsabilità civile che gravò sulle spalle del Procuratore Francesco Coco (che rifiutò fino all’ultimo di accettare le richieste di scambio proposte dai terroristi, e che poi finì barbaramente ucciso due anni dopo in un attentato nel quale persero la vita anche i suoi due agenti di scorta). Preziosi ha raccontato efficacemente le sofferenze del giudice, che non finirono con la liberazione. Stefania Rocca ha descritto con grande umanità le angosce della moglie di Sossi (scomparsa proprio alla vigilia della messa in onda dello sceneggiato). Impeccabile la ricostruzione di uno Stato debole e frastornato che si divideva nell’atroce dilemma se fosse più opportuno salvare la vita di un suo servitore o negare legittimità alla “giustizia proletaria”. Un dibattito che sarebbe esploso in modo drammatico qualche anno dopo, quando le Brigate Rosse rapirono Aldo Moro.


Riproduzione riservata


    ITALIA OGGI - giovedì 16 gennaio 2014; pagina 20





dal 2012 a oggi: la rassegna stampa selezionata dal Forum di Alessandro



_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32657

MessaggioInviato: Gio Gen 16, 2014 17:36    Oggetto: DONNA MODERNA 4/2014 intervista PREZIOSI : caduto e rialzato Rispondi citando




ha scritto:







DM INCONTRI


      . sì, sono caduto e mi sono rialzato


Per distrazione, per superbia, per ingenuità. Più di una volta Alessandro Preziosi è inciampato negli ostacoli della vita.
Però li ha superati. Diventando un attore, e un uomo, migliore




di Tiziana Pasetti

“Quando è impegnato sul set o sul palco, difficilmente rilascia interviste” dice il suo alter ego Tommaso Mattei, guardando le pesanti tende di velluto rosso che si chiudono. Alessandro Preziosi è appena andato via, è tornato a provare. Dal 2011 è direttore del Teatro Stabile d’Abruzzo e qui, ad aprile, porterà in scena “Cyrano sulla Luna”, adattamento del racconto fantastico “L’altro mondo o Gli stati e gli imperi della lunadi Cyrano de Bergerac.
L’impegno dell’attore non si esaurisce sul palcoscenico. In questi giorni è in tv con la miniserie “Gli anni spezzati”, in cui interpreta “Il Giudice”, Mario Sossi, rapito dalle Brigate rosse nel 1974.
E sta ultimando le riprese di un’altra fiction: “Per amore del mio popolo”, dedicata a Don Peppe Diana, il prete di Casal di Principe ucciso dalla camorra mentre si accingeva a celebrare la messa nel 1994.
All’Aquila, prima del terremoto del 2009, Alessandro non era mai stato. “Quando ho accettato l’incarico di direttore del teatro, 2 anni fa, ho stabilito subito con questa città un rapporto d’amore, pieno di passione e rabbia insieme. Vorrei vederla reagire con più forza: L’Aquila non deve essere l’attenzione di uno sguardo, di una visita, di un giro veloce. Deve essere abituata in tutti i sensi. Non si cade per restare a terra. Lo dice uno come me, che dai 7 ai 15 anni non ha praticamente fatto altro che inciampare, scivolare, prendere spigoli. Ero convinto di essere più bravo del pericolo che dovevo affrontare, più veloce e più furbo. Invece ero solo maldestro. Diciamo che adesso cerco di guardare dove metto i piedi. Cerco” sottolinea. E ride. Una risata mista. C’è quella impostata dell’attore e poi c’è quella pulita che gli sfugge dopo aver bevuto in un sorso solo un caffè bollente. L’argomento cadute lo affascina. Si accende una sigaretta, si ravvia un ciuffo di capelli che continua a venirgli davanti agli occhi. E’ un tema declinabile in mille modi, in effetti. Sei mai caduto in tentazione? Ci pensa su, dondola le gambe, mi guarda e chissà cosa gli passa davvero per la testa, in quegli attimi di silenzio. “Le tentazioni devi imparare a riconoscerle. Sono come il canto delle sirene, meravigliose e diaboliche. Oggi so evitarle, cambio strada. Me ne vado. Senza alcuna fatica. Guardo la natura, le cose vere, quelle che mi riempiono il cuore e la mente di estasi mai precari, luci che puoi quasi accarezzare. Cadere in estasi, ecco queste sono cadute giuste, producono lividi che nutrono l’anima. Melancholia, il film di Lars Von Trier con una Kirsten Dunst infinita è stata estasi pura, per me. Sono caduto dalle nuvole, una volta. E all’inizio mi sono fatto male. Ma, anche lì, mi sono rialzato e ho capito che era un dolore di crescita. Era il 2001 e debuttavo al Teatro Argentina di Roma con Piera Degli Esposti nelle Coefore di Eschilo. Mi sentivo un dio. Ero convinto di essere stato fantastico, bravissimo, il nuovo re del teatro italiano. Alzai le braccia al cielo per ricevere la giusta ovazione dal pubblico, ma Antonio Calenda, il mio primo regista, mi prese per la collottola e disse che avevo fatto un disastro. Avevo recitato per compiacere me, non avevo considerato che il teatro è relazione intima, dialogo con chi viene ad assistere allo spettacolo. Questa è la sua magia, no? Il teatro è una forma perfetta di amore”. Si può cadere anche in cattive mani “e a me è successo” ammette Alessandro. “Molte persone hanno cercato di approfittare della mia fiducia, e ci sono riuscite. Ho pochi amici, i più importanti sono quelli della mia infanzia, quelli delle lunghe estati a Capri. Lì c’era il legame che nasceva dal piacere di stare insieme, nessun interesse, nessun doppio fine, solo il sole, l’acqua, i profumi, la bellezza del mondo”. E dalle stelle alle stalle? “Si, sono precipitato: una caduta libera e senza paracadute. Però poi su quelle stelle sono tornato. E intanto erano diventate pianeti ospitali e non solo luce accecante e fiamma. Ma in effetti a pensarci, una caduta mi manca” sghignazza alzandosi e cominciando ad allungare un braccio per stringermi la mano, prima di andare via.
Non sono mai caduto ai piedi di una donna”. Si incammina. Sipario.





.DONNA MODERNA - 4/2014 - pag.42-43 - mondadori.it
.il settimanale che ti facilita la vita - donnamoderna.com







_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Ven Gen 17, 2014 05:39    Oggetto: Rispondi citando


Grazie x l'intervista Giuly......
E'vero,nella vita bisogna imparare,sia nei rapporti umani che in quelli lavorativi, a riconoscere il vero dal falso e questo lo possiamo fare solo dopo aver ricevute le cosiddette batoste!!!.Ma a volte ci chiudiamo nell'ignoranza di una corazza che acceca la ragione e ci fa pensare che,le cose che ci appaiono piu'belle,debbano per forza essere false,limitandoci,fermando quel passo in piu'che vorremmo fare.Quindi mi trovi daccordo con te Ale,ma forse un pizzico di fiducia in piu' non guasta mai......
Senza far polemica al nostro Ale,che son sicura da un'altro significato a questo modo di dire,vorrei esprimere la mia sull'ultima frase:NON SONO MAI CADUTO AI PIEDI DI UNA DONNA-Per alcuni uomini dire cosi equivale a una forma di superiorita',senza pensare che,anche per una donna cadere ai piedi di un uomo,e'l'espressione piu'dolce per definire un'amore in cui si vive l'uno in funzione dell'altro,senza annullarsi,ma accettarsi per quello che si e'.....
Ti abbraccio forte Ale e complimenti ancora per i tuoi lavori.......
_________________

margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3566
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Sab Gen 18, 2014 14:02    Oggetto: Rispondi citando


...penso anch'io che le più belle....cadute....siano davanti ad un' estasi!!!! Laughing Laughing Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32657

MessaggioInviato: Lun Gen 20, 2014 17:27    Oggetto: RAI UNO 'IL GIUDICE, Gli Anni Spezzati' regia Graziano Diana Rispondi citando



ha scritto:

_________________




L'ultima modifica di genziana il Lun Gen 20, 2014 17:53, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3257
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Lun Gen 20, 2014 17:47    Oggetto: Rispondi citando


In ritardo per un lungo commento, posso solo affermare che, in accordo con qualcuno che lo ha già scritto in questa fiction non traspariva nulla di Alessandro ma......solo il Giudice Sossi nella sua interezza, a raccontare fatti che, le nuove generazioni non conoscono o conoscono solo in parte. Il moto di orgoglio quando chiuso in quella scatola chiamata prigione gli viene chiesto di inginocchiarsi e la risposta repentina "io non mi inginocchio" diceva tutto. Complimenti a tutto il cast ma in particolare al nosro Ale, sei stato davvero emozionante e vero.

Grazie a Giuliana per le foto.
_________________


L'ultima modifica di CLAUDIA65 il Mar Gen 21, 2014 13:08, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3566
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Lun Gen 20, 2014 22:44    Oggetto: Rispondi citando


Caro Ale...ho voluto rivedere la fiction....e ho avuto modo di apprezzarla ancora di più....cogliendone meglio i particolari e tante sfaccettature non colte la prima volta!!! Smile Smile

Confermo ancora una volta che tutto il cast è stato bravissimo......e tu....come sempre....hai dato prova di grandissima attorialità!!! Laughing Laughing Laughing

Complimenti carissimo.....è sempre un piacere vederti recitare!!!! Laughing Laughing

Un caro abbraccio Laughing Laughing

ti meriti un vassoio di....cannoli.......

......come piacciono a te...... Wink Wink Smile Smile
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32657

MessaggioInviato: Mer Feb 19, 2014 14:18    Oggetto: Domenica In RAI1 -miniserie IL GIUDICE- 1/2014 Porta a Porta Rispondi citando



Web! RAI.TV ALESSANDRO PREZIOSI 13-14/1/2014

protagonista della miniserie tv IL GIUDICE 2 puntate

GLI ANNI SPEZZATI serie Rai1 regia: Graziano Diana







da rivedere, la miniserie tv da consigliare a chi desidera comprendere l'Italia Anni '70

insignita del Premio ACQUI STORIA "Testimoni del Tempo" 2013, cat. 'La Storia in Tv'

diretta da Graziano Diana, prodotta da Albatross Film per RaiFiction, un successo Rai1




dal 2012 a oggi: la rassegna stampa selezionata dal Forum di Alessandro





      . 12 gennaio 2014, 15 minuti: M. Venier e

      . Alessandro PREZIOSI Domenica In RAI 1

_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 24, 25, 26  Successivo
Pagina 25 di 26

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati