ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

ciao a tutti
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 80, 81, 82
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35527

MessaggioInviato: Gio Nov 19, 2020 20:10    Oggetto: sul set della commedia BLABLA BABY del regista FAUSTO BRIZZI Rispondi citando





ALESSANDRO PREZIOSI tra protagonisti bambini IN

"BLA BLA BABY" del regista FAUSTO BRIZZI che set!

con Matilde Gioli e Chiara Noschese, Nicola Vaporidis

- produzione ELISEO MULTIMEDIA con RAI CINEMA -



sceneggiatura:Fausto Brizzi, Paola Mammini, Herbert
Simone Paragnani, Mauro Uzzeo; fotografia: Federico
Annicchiarico; montaggio: Pandolfelli |01 Distribution






ha scritto:




Così parlò il bebè. Il ciak di Brizzi nel verde di ROMA




Sono partiti i primi set di "Bla Bla Baby", la nuova commedia di Fausto Brizzi, il regista di "Notte prima degli esami", opera prima che gli regalò un Nastro d'Argento nel 2007 e svariati altri premi.
L'età media degli attori — in questo movie prodotto da Luca Barbareschi per una produzione Eliseo Multimedia con Rai Cinema — cala ancora di più: non sono bambini, ma veri poppanti che sgambettano ancora incerti o se ne stanno a guardare, seduti sul passeggino, lo strano mondo degli adulti. Ma passi incerti e ruzzoloni a parte, i piccoli protagonisti del film non parlottano o dicono parole buffe. Hanno invece una chiacchiera fenomenale, profondità di pensiero e un'arguzia da fare invidia. A metà tra "Senti chi parla" e il più recente "Baby Boss", "Bla Bla Baby" è una novità assoluta nel suo genere con i bimbi che non sono doppiati ma che parlano grazie alla magia di effetti visivi.
E così, con o senza pannolino, sfoggiano una saggezza piena di umorismo, capendo più dei grandi come si "surfa" tra le onde della vita. Dispensano consigli, intuiscono comportamenti e fragilità di madri, padri, zii, nonni e amici. Ad affiancare il cast in erba ecco Alessandro Preziosi, Matilde Gioli, Massimo De Lorenzo, Maria Di Biase, Chiara Noschese, Cristiano Caccamo, Nicolas Vaporidis (il protagonista di "Notte prima degli esami"), Nina Torresi, Nico Di Rienzo, Fabrizio Nardi.
Sette le settimane di ripresa, tra varie location in giro per Roma — dall'Eur, al parco giochi di Tor di Quinto, al ristorante Quinto che si affaccia proprio sul parco. Molte le case private scelte per girare le scene dei piccini alle prese con le pappe e più che altro con le vicende che coinvolgono mamma e papà.
Una commedia tra spy story, romance e risate, dove immaginazione e tenerezza cercano di sondare in modo divertente e originale il rapporto tra genitori e figli. Tra adulti e piccoli "mocciosi". La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Brizzi. Insieme a lui, a mettere mano al copione, anche Paola Mammini (che ha firmato "Perfetti sconosciuti"), Herbert Simone Paragnani e il giovane talento del fumetto italiano Mauro Uzzeo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA



di Alessandra Paolini, 11/11/20 - LA REPUBBLICA Ed. Roma - Società pag. 12





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35527

MessaggioInviato: Lun Nov 23, 2020 13:26    Oggetto: PREZIOSI gira il film BLA-BLA-BABY del regista FAUSTO BRIZZI Rispondi citando










vi aspettiamo qui per selezionare la rassegna stampa

benvenuti! siete in Alessandro Preziosi official FORUM

questo è l'unico sito WEB personale aperto dall'artista




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35527

MessaggioInviato: Lun Nov 23, 2020 19:53    Oggetto: LA LEGGE DEL TERREMOTO docufilm - recensione LaTuaNOTIZIA.IT Rispondi citando





23 novembre 1980 - 19:34, la prima violenta scossa

di un terremoto che devastò l’Irpinia, la Basilicata, la

Campania intera e una parte della provincia di Foggia





il Forum ufficiale di Alessandro Preziosi non dimentica

proseguendo la rassegna stampa dedicata al docufilm

prossimamente in uscita nelle sale cinematografiche :








"LA LEGGE DEL TERREMOTO" FILM DOCUMENTARIO

REGIA DI ALESSANDRO PREZIOSI UN'OPERA PRIMA

se ne sta parlando a partire da pagina


www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=7857&start=1185








ha scritto:



. Quella legge del terremoto che condiziona le

. nostre vite. / Recensione di Sebiano Chillemi




La prima cosa che viene voglia di fare appena si finisce di vedere “La legge del terremoto” è quella di ringraziare Alessandro Preziosi per aver realizzato questo film. Grazie, grazie per averci raccontato questa storia, e grazie per avercela raccontata in questo modo. Un viaggio introspettivo scaturito da un episodio personale che diventa metafora universale per raccontare tutte quelle “leggi del terremoto” che sconvolgono e condizionano le nostre vite: siamo tutti dei terremotati, siamo tutti dei sopravvissuti.

“La legge del terremoto” non è soltanto uno straordinario documentario sui terremoti che hanno sconvolto il nostro Paese negli ultimi 50 anni (Belìce, Friuli, Assisi, L’Aquila, Amatrice e soprattutto Irpinia 1980, di cui quest’anno ricorre il quarantesimo anniversario), “La legge del terremoto” è anche il racconto intimo di un uomo, di un attore che, per la prima volta nella sua carriera, decide di esordire come regista, mettendosi in gioco e raccontandosi in prima persona. Un racconto che diventa un viaggio all’interno dell’anima della sua nazione e della gente che la popola, ponendosi una fondamentale domanda: come si fa a ricostruire qualcosa, qualsiasi cosa, persa in un istante? Un percorso narrativo che intreccia immagini di repertorio a toccanti testimonianze, dando voce anche a personaggi noti al grande pubblico (Erri De Luca, Francesco Merlo, Giulio Sapelli, Vittorio Sgarbi, Mario Cucinella, Pierluigi Bersani, Angelo Borrelli, Grazia Francescato).



"Direttamente sono stato coinvolto nel terremoto del 1980 dell’Irpinia al quale sono sopravvissuto all’età di sette anni.
Proprio quell’esperienza ancora oggi è rimasta una ferita difficile da rimarginare… Ma ogni tragico episodio della nostra esistenza richiede un cambiamento, un tentativo di ricominciare da capo o di ricostruire ciò che è andato perso.
" - Alessandro Preziosi



Quali sono le tracce che rimangono nella mente dei bambini sopravvissuti ad un terremoto? Dove trovano la forza per sopravvivere ad una tragedia? Tra le cose che rendono magico il cinema vi è anche quella di riuscire ad abbattere gli spazi temporali. Ed è così che Alessandro Preziosi decide di usare il suo film per incontrare Eleonora Di Girolamo Cudduredda, la bambina divenuta il simbolo del terremoto di Gibellina. Tra di loro nasce un dialogo intimo che scava nelle radici delle loro (e delle nostre) anime. Erano entrambi bambini quando il terremoto è entrato nelle loro vite. E bambini sono anche i protagonisti della parte animata del film con le suggestive animazioni di Michele Bernardi. Il film sembra diventare un sogno in cui il confine con la realtà diventa impercettibile.

Vi è una parte del film in cui si parla dei volontari della Protezione Civile. Ad essi viene chiesto se vi sia stato un motivo che li ha spinti ad intraprendere la strada del volontariato. Nelle loro risposte escono allo scoperto tanti piccoli “terremoti emotivi”, che hanno segnato la loro vita, spingendoli a fare qualcosa per aiutare il prossimo.

Allo stesso modo viene da pensare che, se nella vita di Alessandro Preziosi non ci fosse stato il terremoto dell’Irpinia, probabilmente egli non avrebbe mai trovato la forza di realizzare questo film e, forse, non avrebbe mai trovato il coraggio di esordire come regista. La sua storia andava raccontata, e solo lui poteva farlo.

Il documentario “La legge del terremoto”, prodotto da Khora con Rai Cinema in associazione con Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con Rai Teche, è stato presentato in anteprima mondiale alla 15° edizione della Festa del Cinema di Roma ed era previsto come evento speciale nelle sale cinematografiche il 23-24-25 novembre, proprio in occasione del quarantesimo anniversario del terremoto dell’Irpinia.



Messina, 19/11/20; sotto un estratto dal film;

le foto del backstage sono di Stefania Sapuppo













"Non si vede più nessuno piangere il secondo giorno dopo il terremoto.
La fine di quello che c’era è una cosa accaduta in un tempo già lontano.
È cominciata un’altra cosa. Non si sa ancora che cosa sarà."
- Gianni Rodari -




"La legge del terremoto" è un film documentario di Alessandro Preziosi


Soggetto e sceneggiatura: Carmelo Pennisi, Tommaso Mattei, Alessandro Preziosi
Direzione della fotografia: Maura Morales Bergmann
Musiche: Giacomo Vezzani
Montaggio: Sara Zavarise
Animazioni: Michele Bernardi
Regia: Alessandro Preziosi

Con Alessandro Preziosi, Simonetta Cartia e il piccolo Filippo Franzè

Prodotto da Khora S.r.l. con Rai Cinema
in associazione con Istituto Luce-Cinecittà
in collaborazione con Rai Teche
distribuito da Luce-Cinecittà



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 80, 81, 82
Pagina 82 di 82

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy