ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

ciao a tutti
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 51, 52, 53 ... 56, 57, 58  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Lun Apr 03, 2017 21:21    Oggetto: 8° Premio CIVICRAZIA 2017 NAPOLI per l'eccellenza a PREZIOSI Rispondi citando



VIII Premio Civicrazia “Napoli per l’eccellenza” 2017

conferisce “Stella Civicratica” ad Alessandro Preziosi



    perché : "emblema dell'attore moderno, capace di interpretare i
    ruoli più diversi, al cinema come a teatro, mantenendo sempre
    un alto standard qualitativo, e anche per il suo impegno sociale"




Si è svolta il 3 aprile scorso, presso la Galleria “Al Blu di Prussia” di Napoli, la serata di gala per la consegna del Premio “Napoli per l’eccellenza 2017 – Civicrazia”, un evento culturale che, alla sua VIII edizione, omaggia chi, a Napoli e per Napoli, ha fatto dell’eccellenza un obiettivo costante del proprio lavoro. La professoressa Lucia d’Amico Tilena, Presidente del Comitato e ideatrice del premio, ha insignito del prezioso riconoscimento personalità d’eccezione che hanno mostrato un particolare impegno in ambito etico e civile e che si sono distinte nel campo artistico-culturale per aver promosso l’immagine partenopea in tutto il mondo. Giunta all'8^ edizione, la manifestazione, nata nel 2010, ha la Medaglia e il Patrocinio del Presidente emerito della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e dell’Università degli studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli ed è promossa dall’Associazione “Il Ponte della Civicrazia”, nata nel 1992 per dar lustro alla cultura civicratica che ha a cuore le sorti della città partenopea affinché anche il potere pubblico sia davvero al servizio del cittadino.





_________________



L'ultima modifica di genziana il Dom Apr 09, 2017 18:50, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Lun Apr 03, 2017 21:23    Oggetto: CLASSE Z - Corriere della Sera: IO DONNA intervista PREZIOSI Rispondi citando



ha scritto:





        ......ALESSANDRO PREZIOSI

        HOLLYWOOD? Preferisco NAPOLI



Al cinema interpreta il preside di una scuola, ma sul set del serial “I Medici” ha preso lezioni d’inglese da Dustin Hoffman. Scoprendo che preferisce il made in Italy. Confessioni di un attore che, in cattedra o no, riesce sempre a farsi PROMUOVERE. Soprattutto dalle signore.


di Michela Proietti; foto di Julian Hargreaves


C’è da credergli quando dice che Hollywood non è nei suoi progetti. Per Alessandro Preziosi l’amore per la recitazione è legato a quello per l’Italia. «Sono figlio di un modo di recitare che è vicino all’arte, l’idea “industriale” di cinema non mi appartiene. Alla mia lingua non so rinunciare, sono italiano al cento per cento». Forse è per questo che per il ruolo di Filippo Brunelleschi nella serie kolossal I MEDICI ha avuto bisogno di una “spintina”. «La pronuncia doveva essere perfetta, allora Dustin Hoffman (interprete di Giovanni de’ Medici, ndr) si è avvicinato e mi ha dato, con estremo garbo, la giusta intonazione. Quando ci siamo rivisti al trucco mi ha salutato con affetto e poi ha aggiunto: “per contratto non posso parlare con attori più alti di me!».
Intenso ma all’occorrenza ironico, adesso che interpreterà un preside nel film di Guido Chiesa CLASSE Z distribuito da Colorado Film, in uscita nelle sale il prossimo 30 marzo, Preziosi suonerà le sue corde più leggere. «Si tratta di una commedia spassosa. Nella mia scuola alcuni ragazzi sono stati spostati dalle rispettive classi in una sezione creata appositamente per loro, una specie di centro raccolta di asini e problematici… solo più tardi si scoprirà che a volere quel “ghetto” sono stato proprio io». Da conte (Ristori) a commissario (De Luca) è poliedrico quel che basta per fare il mestiere di attore di successo, ma ammette che l’identità che più gli appartiene è quella di napoletano. «Casco sempre in piedi e trovo il modo per mettermi d’accordo con me stesso».
Figlio di avvocati, con un percorso di studi classici e una laurea in giurisprudenza con il massimo dei voti, è stato anche assistente di diritto tributario. Ma dopo l’Accademia dei Filodrammatici a Milano ha scoperto la sua grande passione per la recitazione. «Il teatro è qualcosa che cambia il tuo modo di stare al mondo. Ad un certo punto diventa l’unico posto in cui ti senti davvero a tuo agio». Mentre si racconta sta scolando i fagiolini: «Certo, per mia figlia cucino io», dice rivelando il suo lato paterno.
Papà bis, ha avuto il primo figlio, Andrea Eduardo, quando aveva 22 anni. Elena è arrivata 10 anni dopo. «Ho provato due paternità molto diverse, non solo per via dell’età, ma anche per le interazioni con i miei ragazzi. Ho un carattere abbastanza complice: ma con il maschietto è stato più facile. O meglio, sono stato più facilitato». La lotta, il calcio, persino i soldati e le macchinine, diventano un collante. «Con mia figlia ho vissuto un rapporto bellissimo basato su altre condivisioni: le femmine se devono scegliere qualcuno per giocare, non pensano al papà, ma alla loro migliore amica». Il papà che non condivide tempo libero con i figli è preistoria. «Nonostante il mio lavoro sono stato molto presente. Esserci vuol dire anche fare viaggi insieme, andare nei musei, portarli con delicatezza in situazioni adulte». Anche con l’aiuto delle mamme. «Sono stato un papà sulla scia delle mie compagne e posso dire di aver avuto una formazione di tutto rispetto, seguendo i loro insegnamenti».
L’idea di paternità lo accompagna anche quando sceglie i ruoli da interpretare. «Ho sempre lavorato pensando che quello che facevo avrebbero potuto vederlo anche i miei figli». Per questo oggi la sua immagine piace molto alle famiglie: sobrio e rassicurante, ma mai snob o distante. «In effetti i bambini mi dimostrano sempre molto affetto. Anche se a dire il vero sono l’idolo delle signore attempate».




di Michela Proietti 31/03/07 pubblicato via IODONNA.IT | IO DONNA

magazine on line e in edicola col CORRIERE DELLA SERA: pag. 56-57






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Mar Apr 04, 2017 13:01    Oggetto: film tv LA MIA BELLA FAMIGLIA ITALIANA 08/04/17 RAI PREMIUM Rispondi citando





ALESSANDRO PREZIOSI è protagonista del tv-movie

LA MIA BELLA FAMIGLIA ITALIANA regia O. Kreinsen

sabato 8 aprile '17 RAI PREMIUM prima serata 21.20





ha scritto:





guida ai programmi tv SORRISI E CANZONI TV n. 15/2017 pag. 73

I consigli di SORRISI: cosa non vi dovete perdere e perché







_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3610
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Mar Apr 04, 2017 16:36    Oggetto: BRAVOOOOOOOOO Rispondi citando


Caro Ale....piaci tanto ai bambini perchè tu sei tenero...dolce....affettuoso...affidabile e rassicurante con loro!!! e i bimbi queste cose le....sentono a pelle e di conseguenza ti vogliono bene!!! Smile Smile
...noi lo sappiamo perchè i nostri bimbi si ricordano con simpatia di te!!! Laughing

...Sentirti cantare...è melodia..... Laughing
...ah.....complimentissimi per il premio che hai ritirato ieri a Napoli!!!! Laughing Laughing
Meriti di essere riconosciuto tra le eccellenze del nostro Paese!!! BRAVOOOOOOOOOOO!!!!! Laughing Laughing Laughing

Aspettiamo quanto prima di vederti condurre un programma televisivo...cantare e magari anche ballare!!! l'auditel andrebbe in tilt!!!! Laughing Laughing

ti abbraccio
mariella
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Gio Apr 06, 2017 16:19    Oggetto: Premio CIVICRAZIA NAPOLI per l'eccellenza 3.4.2017, PREZIOSI Rispondi citando



ha scritto:





Napoli, Civicrazia, quei premi dall’animo gentile



Sostiene un'immagine positiva di Napoli e promuove le sue eccellenze il Premio Civicrazia che ieri al Blu di Prussia ha chiuso l’ottava edizione con una cerimonia di gala condotta da Mimì De Maio e la consegna delle «stelle civicratiche». «Questo premio è dedicato ai giovani e vuole sostenere tutte quelle forme d’arte che aiutano la crescita e a ingentilire l’animo. Vogliamo dire no alla diffusione dell’immagine di Napoli come Gomorra» ha detto la presidente del Comitato per la rinascita di Napoli e fondatrice del Premio, Lucia Tilena d’Amico, che ha ricordato in apertura il regista Pasquale Squitieri scomparso a febbraio e vincitore della prima edizione. Il primo a ricevere la stella simbolo del premio è stato Maurizio de Giovanni, per l’immagine della città che contribuisce a diffondere con i suoi romanzi. Nel ricevere il premio il giornalista Ermanno Corsi ha ricordato il pensiero di Benedetto Croce: «Il suo spirito deve camminare di più nella città, informandola di comportamenti etici. La civicrazia è l’idea di una democrazia pienamente compiuta quando il cittadino non è solo un numero nella massa, ma ne diventa protagonista consapevole dei diritti e dei doveri e dei grandi valori contenuti nella Costituzione». Il riconoscimento ad Alessandro Preziosi è stato dato anche per il suo impegno sociale, mentre l’attrice Gea Martire ha ripercorso la sua esperienza di formazione lontano da Napoli: «Era forte il monito di Eduardo, “fuitivenne” ma quando ho sentito l’esigenza di essere un’attrice che pensa e non solo da copione è a Napoli che ho trovato terreno fertile e mai decisione fu più felice». Riconoscimento anche per la collega Franca Abategiovanni, un premio a sorpresa all’avvocato Teodoro Cicala, studioso della canzone napoletana, mentre il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis ha delegato il direttore dell’area comunicazione della società Nicola Lombardo a ritirare il riconoscimento. Premiati infine due giovani artisti: il cantante e ballerino Angelo Tonto e l’arpista Daniela Fontana che ha offerto un piccolo concerto finale.

Ida Palisi ©RIPRODUZIONE RISERVATA

IL MATTINO ediz. Napoli - Cultura-Società, merc. 04/04/17 pag. 38






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
PATRICIA 22



Registrato: 27/08/16 08:28
Messaggi: 283
Residenza: USA

MessaggioInviato: Sab Apr 08, 2017 01:23    Oggetto: Rispondi citando


Bravo a te, Alessandro, per brilla un riflettore sulla lotta contro i tumori delle donne!

Later, Namaste, me.
_________________
Patricia.

"Hell is empty and all the devils are here."
―William Shakespeare
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Sab Apr 08, 2017 13:09    Oggetto: film tv LA MIA BELLA FAMIGLIA ITALIANA 08/04/17 RAI PREMIUM Rispondi citando




ci sono storie di sorelle ma anche di fratelli per fiction

e oggi tocca a Peppino Mazzotta e Alessandro Preziosi

ritrovarsi in terra di Puglia, tuffarsi nel mare salentino


(foto di Luisa Cosentino)




LA MIA BELLA FAMIGLIA ITALIANA regia O. Kreinsen

stasera 8 APRILE ! prima serata RAI PREMIUM 21.20



coprodotto da Rai Fiction e dalla Rowboat Film e Beta Film, è
un film tv sceneggiato da Cecilia Calvi e Anna Samueli; girato
in Puglia, trasmesso da Rai1 e poi dall'emittente tedesca ZDF
realizzato da Dog's Life, contributo di Apulia Film Commission



un grande successo tv europeo che sfiorò i 6 milioni di ascolti Rai1






RIVEDI - RAIPLAY.IT www.raiplay.it/video/2017/04/La-mia-Bella-Famiglia-Italiana-9fac0a3a-6402-44f7-880c-ead235a4cd92.html

oppure RIVEDI tramite il portale RAI.IT versione precedente, FOTO E (raccomando) L'INTERVISTA CON ALESSANDRO PREZIOSI

Idea www.lamiabellafamigliaitaliana.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-234ace70-830c-4608-ae69-0adae147b203.html

SCHEDA www.lamiabellafamigliaitaliana.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-ebe232b6-9778-470a-99e3-1f9ebdde598d.html





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
PATRICIA 22



Registrato: 27/08/16 08:28
Messaggi: 283
Residenza: USA

MessaggioInviato: Mar Apr 11, 2017 01:28    Oggetto: Rispondi citando


Hi Alessandro,

ho trovato una copia del film, I Viceré, in tutti i luoghi, in Giappone. Chi l'avrebbe mai thunk esso?! e, per fortuna, senza doppiaggio! Grazie, il Giappone! Laughing

mi piace il film molto. certamente fa una persona a pensare. Inoltre, è divertente guardare si ritraggono un cattivo ragazzo, penso, questa è l'unica volta che avete fatto. l'uomo, che interpreta, tuo padre, è anche molto buona.

Over and out, Namaste, me.
_________________
Patricia.

"Hell is empty and all the devils are here."
―William Shakespeare
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Mar Apr 11, 2017 16:13    Oggetto: CLASSE Z di CHIESA, il film italiano preferito dal pubblico Rispondi citando




Alessandro Preziosi nel film italiano di Guido Chiesa

"CLASSE Z" AL CINEMA è il preferito dagli spettatori

produzione: Colorado Film; distribuisce Medusa Film







Il film "Classe Z", sebbene in un contesto di mercato molto difficile, si è confermato il film italiano preferito dal pubblico per il secondo fine settimana consecutivo. (31/03-02/04; 07-09 aprile 2017).
Proprio nei Cento Giorni che precedono l’esame di Maturità, il film, che racconta questo episodio importante nella vita di tutti, riceve il maggior gradimento, fra le pellicole nostrane, al botteghino.





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3610
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Mar Apr 11, 2017 17:30    Oggetto: classe z Rispondi citando


.....evvai Ale!!!! alè alè Very Happy Very Happy
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Mer Apr 12, 2017 14:21    Oggetto: CLASSE Z film - news-TOWN.it intervista ALESSANDRO PREZIOSI Rispondi citando



ha scritto:



. Il preside ALESSANDRO PREZIOSI... e "CLASSE Z"








[...] è interessante porre in essere un riferimento sulla scuola, intesa come utilità e valore.

Ho deciso quindi di fare una domanda a colui che ricopre la carica di Preside e che perciò ne muove i fili. Una figura chiave. E che è un Preside sia nel film che nella vita reale. O, per la precisione, una persona che in "CLASSE Z" interpreta il Preside del Liceo in questione, mentre nella vita vera lo è di un corso universitario (oltre a essere un apprezzato attore): Alessandro Preziosi.
E la risposta che mi ha dato l’ho trovata interessante e su cui riflettere.

Nel film interpreti un Preside e nella vita reale sei il Presidente del Corso di laurea in Comunicazione e DAMS della Link Campus University, cioè sei un Preside davvero. Tu credi molto nel mondo dell’istruzione?

A.P.: Io credo nel mondo della 'formazione', perché poi ognuno può fare quello che gli pare. L'istruzione determina una specie di senso del dovere.
La formazione invece è il presupposto di un bagaglio che ti servirà per tutto e non soltanto funzionalmente. Insomma, sono due concetti diversi che io tengo distinti. Infatti, la scuola istruisce e andavo malissimo. L'università forma e facevo paura
.



di Annalisa Ciuffetelli, 11 aprile 2017; pubblicato via NEWS-TOWN.it/interviste





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Gio Apr 13, 2017 11:57    Oggetto: 19/04/17 SKY ARTE documentario, Ferrario, LA STAMPA 150 anni Rispondi citando






Sky Arte HD presenta “La Stampa, 150 anni”, il documentario che Davide Ferrario (Dopo Mezzanotte, Tutta colpa di Giuda, il romanzo Dissolvenza al nero) ha ideato e diretto per celebrare la storia del quotidiano di Torino, in onda mercoledì 19 aprile alle 20.45 (e in replica giovedì 20 aprile alle 19.25) su Sky Arte HD.

Nell’opera alla narrazione documentaria di una giornata qualunque della redazione e alle immagini della cucina del giornale fanno da contrappunto otto brani tratti da articoli di collaboratori storici del giornale: Primo Levi, Norberto Bobbio, ma anche il vicedirettore Carlo Casalegno, ucciso dalle Brigate Rosse nel novembre 1977, Fruttero & Lucentini, Lietta Tornabuoni. E ancora Michail Gorbaciov, la traversata di Domenico Quirico su uno dei barconi dei viaggi della speranza per il Mediterraneo, Massimo Gramellini. I brani, ambientati in suggestive location torinesi, sono interpretati da grandi attori del cinema e del teatro italiano: Alessandro Preziosi, Giacomo Poretti, Giuseppe Cederna, Teresa Mannino, Lunetta Savino, Fabio Troiano, Marco Paolini e Neri Marcorè.





Nelle celebrazioni tenutesi presso l’Auditorium del Lingotto di Torino nel febbraio 2017 in occasione dell’anniversario, l’omaggio in immagini di Ferrario è stato proiettato in anteprima alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.


La Stampa, 150 anni” andrà in onda mercoledì 19 aprile dalle
20.45 (in replica giovedì 20 aprile alle 19.25) su SKY Arte HD.







_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Gio Apr 20, 2017 20:49    Oggetto: film tv LA MIA BELLA FAMIGLIA ITALIANA 22/04/17 RAI PREMIUM Rispondi citando




a grande richiesta... si replica di nuovo nel weekend

LA MIA BELLA FAMIGLIA ITALIANA regia O. Kreinsen

SABATO 22 APRILE 2017 RAI PREMIUM 19:30 110m.



(foto di Luisa Cosentino)





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Mar Mag 02, 2017 16:22    Oggetto: RAI MOVIE 12-13/05/17 MASCHI CONTRO FEMMINE di Fausto Brizzi Rispondi citando







ALESSANDRO PREZIOSI è tra gli interpreti del film :


          MASCHI CONTRO FEMMINE 2010


        RAI Movie venerdì 12 MAGGIO, ore 21:20

        replica sabato 13 MAGGIO 2017, ore 14:00

        con Paola Cortellesi .- regia di Fausto Brizzi


        -- programma adatto a una visione congiunta con un adulto -

_________________



L'ultima modifica di genziana il Sab Mag 13, 2017 16:35, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33370

MessaggioInviato: Ven Mag 05, 2017 14:28    Oggetto: CLASSE Z di GUIDO CHIESA - recensione di SPETTACOLInews.it Rispondi citando



ha scritto:





    CLASSE Z film di Guido Chiesa AL CINEMA


Una classe scolastica problematica, un prof che non si arrende, la seconda opportunità da cogliere in un film che fa anche sorridere



È come una cavalcata western: tre ragazzi marciano decisi. La loro meta è una stanza dove è riunita una commissione che si propone di decidere le sorti di un professore. Inizia cosi CLASSE Z ed è anche l'inizio del loro racconto.

Loro sono gli studenti del liceo scientifico classe Quinta H, una sezione, come poi scopriranno gli studenti, creata apposta per isolare i ragazzi ritenuti più problematici. Sono loro stessi a raccontarsi, così, né droga né baby squillo, troviamo Ricky (Enrico Oetiker) interessato solo a guadagnare like su YouTube, Ugo (Francesco Russo) sessuomane, Stella (Greta Menchi) versione vampetta, Julian (Luca Filippi) introverso che preferisce fuggire, Viola (Alice Pagani) intelligente ma in guerra con il mondo e con una famiglia difficile, Yuri (Armando Quaranta) in contrapposizione al padre di cui non vuole seguire le orme, due cinesi (David Zheng e Johnny Zheng) oggetto di pregiudizi degli altri compagni. Da parte loro i professori hanno rinunciato a fare il loro lavoro e preferiscono disinteressarsene, a parte uno, Marco Andreoli (Andrea Pisani) prof d’italiano, che al suo primo anno di attività mette tutto il suo impegno.

Attraverso flashback vediamo l'evolversi dell’altalenante rapporto tra di loro.

Il film si muove nei paraggi della favola, esaltando la possibilità per tutti di cogliere la seconda opportunità, impegnandosi a migliorare la propria situazione. Un altro tema appare più sotterraneo: riguarda i pregiudizi, di cui non sono immuni nemmeno i ragazzi, che in base a questi giudicano i compagni cinesi. Ancor meno privi di pregiudizi sono gli insegnanti, subito pronti a considerare irrecuperabili dei ragazzi senza nemmeno provare a capirli.

Il film ha nel cast attori molto diversi tra loro, con un pubblico differenziato: da una parte Antonio Catania e Alessandro Preziosi, rispettivamente nel ruolo di professore e preside del liceo, ben noti al pubblico cinematografico e teatrale. Dall’altra, Greta Menchi, youtuber con oltre un milione e mezzo di followers e una partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo come giurata.



Cinema / What's on / Valeria Prina / 30.03.17 via : SpettacoliNews.it







_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 51, 52, 53 ... 56, 57, 58  Successivo
Pagina 52 di 58

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati