ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Fiction "Sotto copertura" su RAI UNO ad ottobre
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33391

MessaggioInviato: Mar Nov 07, 2017 21:51    Oggetto: PREZIOSI in SOTTO COPERTURA. La cattura di Zagaria - RAI UNO Rispondi citando




ALESSANDRO PREZIOSI tra i protagonisti della Serie

"SOTTO COPERTURA La cattura di Zagaria" RAI PLAY

produzione: LUX VIDE con RAI FICTION per RAI UNO












Le immagini di repertorio accompagnano quelle della fiction.
Il risultato è qualcosa di emozionante, commovente, vero.
Lo Stato ha vinto. Grazie a voi che ci avete seguito e un immenso
grande grazie agli uomini che ogni giorno rischiano la vita mettendoci la faccia.
I sogni iniziano quando finisce la paura.
@ LUX VIDE, 06.11.2017





CAST ARTISTICO

Claudio Gioè; Antonio Folletto; Alessandro Preziosi; Matteo Martari; Bianca Guaccero; Simone Montedoro; Antonio Gerardi; Giulia Fiume; Alejandra Onieva; Pietro Ragusa; Lorenza Indovina; Aisha Cerami; Erasmo Genzini; Francesco Colella; Marcella Spina; Fabrizio Nevola; Ivan Castiglione; Antonia Truppo; Paolo Sassanelli.





CAST TECNICO

Regia GIULIO MANFREDONIA

Sceneggiatura FRANCESCO ARLANCH, SALVATORE BASILE, LEA TAFURI
Produttori creativi SARA MELODIA, LUISA COTTA RAMOSINO

Musiche GOOD LAB MUSIC
soundtrack originale "ERASE YOU" www.youtube.com/watch?v=j422e1PO5tw
TONY BRUNDO, PASQUALE LAINO, FEDERICA BELLO, EMANUELE BOSSI

Supervisione Musicale PAOLO BUONVINO
Costumi ALESSANDRO LAI
Scenografia STEFANO PICA
Post Produzione ROSARIO RANIERI

Direttore della fotografia ANTONELLO EMIDI
Aiuto Regia GIOVANNI PAOLUCCI

Organizzatore generale PIERGIUSEPPE SERRA
Produttore esecutivo DANIELE PASSANI
Produttori RAI FANIA PETROCCHI

Prodotto da LUCA BERNABEI




_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33391

MessaggioInviato: Mer Nov 08, 2017 20:19    Oggetto: SOTTO COPERTURA II - RAI UNO - recensioni di TerniInRete.it Rispondi citando



ha scritto:




TV: LA CATTURA DI MICHELE ZAGARIA. VINCE LO STATO




LA RECENSIONE: di Adriano Lorenzoni - mercoledì 8 novembre 2017


Io ho visto la 4^ e ultima puntata di "SOTTO COPERTURA". Fiction bellissima premiata anche da ascolti di rilievo. Sapevamo tutti come sarebbe andata a finire la storia ma il romanzo che gli autori hanno creato intorno alla vicenda principale è stato avvincente. Come il carattere dei personaggi disegnati accanto ai protagonisti: Claudio Gioè (il commissario Michele Romano) e Alessandro Preziosi (Michele Zagaria, Capastorta).

"E' stata una operazione editoriale importante, di grande valore per il servizio pubblico - ha detto Eleonora Andreatta, responsabile di RAI FICTION - La serie, infatti, prende ispirazione dalla realtà di fatti e persone e svolge nell'arco di 4 puntate una storia di carattere profondamente civile. Ricorda - ha ribadito la Andreatta - la quotidianità dell'impegno delle Forze dell'Ordine nella lotta contro la criminalità organizzata e per la tutela della convivenza. Grazie alla forza della sceneggiatura, alla bravura e generosità di tutto il cast, alla potenza della regia e alla qualità della produzione, questa serie ha raggiunto un pubblico vasto e ha ottenuto un gradimento particolare sui social media dai quali è emerso il senso valoriale del racconto, culminato nel montaggio finale delle immagini della vera cattura di Zagaria da parte della Polizia."

Effettivamente le scene finali sono state di grande emozione. La ricostruzione cinematografica è stata molto coinvolgente con le immagini volutamente mosse nella concitazione dell'arresto in mezzo a centinaia di persone alternate in modo molto efficace con le immagini di repertorio della effettiva cattura del capo del clan dei casalesi. Un mix di adrenalina e di orgoglio. Tutti abbiamo tifato per le Forze dell'Ordine e in esse ci siamo riconosciuti e tutti abbiamo tifato per Michele Romano, e di conseguenza per Vittorio Pisani, l'ex capo della Squadra Mobile di Napoli, cui la storia raccontata era ispirata. Stritolato nei meccanismi di una giustizia, a volte difficile da capire. Sottoposto a un linciaggio morale. E' stato completamente scagionato da qualsiasi accusa il 18 dicembre 2013 quando è stato assolto per non aver commesso il fatto e perché i fatti che gli venivano contestati non costituivano reato. Vista la furtiva lacrima con la quale il dottor Pisani ha ascoltato la lettura della sentenza. La sofferenza sul suo volto. Ma ha vinto lui. Ha vinto lo Stato. Oggi vive a Roma e lavora ancora in Polizia. E' stato promosso dirigente superiore e potrà ricoprire il ruolo di questore.

Michele Zagaria è stato condannato all'ergastolo in regime 41 bis ed è rinchiuso nel carcere di Opera.



Pubblicata via TerniInRete.it - il portale cittadino di informazione e di servizi con Tele Radio Galileo







ha scritto:




Recensioni puntate precedenti: PREZIOSI FEROCE CAPO CAMORRA




Da "L'Isola di Pietro" a "Sotto Copertura", dietro c'è sempre la LUX VIDE, di Luca e Matilde Bernabei. Ma alla Lux fanno capo anche "Don Matteo" e "Che Dio ci aiuti", tanto per citare due prodotti ultra-popolari, nel senso che sono di grandissimo successo. Ma "SOTTO COPERTURA" è un'altra cosa.
Intanto perché si ispira a fatti realmente accaduti e poi perché ha un tono drammatico e un ritmo incalzante che gli altri prodotti non possono avere. In 4 prime serate ci verrà raccontata la cattura di uno dei più spietati capo clan: Michele Zagaria, re di Casal di Principe, latitante per un ventennio. Sul piccolo schermo Zagaria ha la faccia spigolosa e cattiva di Alessandro Preziosi (di grande rilievo la sua interpretazione). Incute timore solo a vederlo tanto che la famigliola che lo ospita nel bunker segreto è letteralmente terrorizzata da ogni sua minima piega del labbro e ogni sua increspatura della fronte. Il suo acerrimo rivale, il commissario Romano (ispirato alla figura del commissario, ex capo della Mobile di Napoli, Vittorio Pisani) ha già catturato il boss Iovine in SOTTO COPERTURA 1, ora è sulle sue tracce e ha anche un intuito non di poco conto perché, pur non disponendo di prove, però avrebbe già individuato la prigione dove si nasconde Zagaria. ma senza prove l'assalto non si può fare. E le prove stanno per arrivare. Un componente della squadra di Romano (Simone Montedoro) , infatti, si introduce nell'abitazione dove Zagaria si nasconde, lo vede. Quando ne esce telefona al suo capo per dirgli ciò che ha visto. Fa appena in tempo perché poi viene freddato da un killer della camorra. Fine della prima puntata. Storie secondarie: le vicissitudini famigliari della "squadra" di poliziotti e quella di Agata, la figlia segreta di Michele Zagaria (lei sa che è suo zio), innamorata di Nicola, l'angelo custode che il boss le mette alle costole per proteggerla e al quale impone di non "toccare" la ragazza. Piano questo di complicata attuazione.
Ascolti importanti: 5 milioni con vittoria su "Grande Fratello".


di Adriano Lorenzoni - 18 ottobre 2017 - pubblicata via TerniInRete.it




L'assalto al bunker è pronto. La squadra di Michele Romano, capo della Mobile di Napoli, prepara l'operazione che dovrebbe portare all'arresto del capo dei Casalesi, il numero 1 della camorra, "capastorta", Michele Zagaria. Dovrebbe, il condizionale è d'obbligo perché la seconda parte di "SOTTO COPERTURA" si chiude con una mano misteriosa che rovista nel fascicolo portato al PM per chiedere l'autorizzazione dell'operazione. Si tratta di una talpa in Procura che, probabilmente farà arrivare la soffiata a Zagaria. L'operazione che sta prendendo avvio, dunque, rischia di rivelarsi un fallimento. Vedremo.
Si conferma prodotto di grande livello questa fiction della Lux Vide per la regia di Giulio Manfredonia. Già la prima stagione, incentrata sulla cattura dell'altro boss dei Casalesi, Antonio Iovine, ci era piaciuta molto. Alessandro Preziosi è una maschera convincente. Già lo sguardo incute timore. Claudio Gioè è bravissimo. Qui veste i panni di Vittorio Pisani, colui che catturò realmente Miche Zagaria e che è stato vittima, realmente, di diffamazione gratuita, dalla quale è uscito pienamente legittimato. Tutto il cast è all'altezza, a partire da Antonio Girardi (il burbero Salvatore).
La fiction è in 4 puntate. La terza va in onda il prossimo lunedì.


di Adriano Lorenzoni - 25 ottobre '17 - pubblicata via TerniInRete.it




Io ho visto , in diretta, la 3^ puntata di "SOTTO COPERTURA". Quando si dice che anche noi sappiamo fare le fiction, come si deve. Non ha niente da invidiare a un prodotto americano, con tutta la sua specificità. Si tratta di camorra, di clan dei Casalesi. Non sarà sfuggito a chi segue le vicende del capo della Mobile, Michele Romano, come questi sia vittima di un teorema, ipotizzato da un magistrato che, con sprezzante autorità, tratta il poliziotto come un criminale. Di questo, infatti, il magistrato si è convinto. E cioè che Romano, (nella realtà Vittorio Pisani) nonostante il curriculum che ha alle spalle, sia un colluso della camorra dalla quale ottiene favori e anche una cassetta di sicurezza in Svizzera contenente 200 mila euro. Al magistrato non passa lontanamente per la testa che quelle prove siano state confezionate ad arte per delegittimare il poliziotto e metterlo fuori gioco. Questo proprio accade. Romano viene allontanato dalla questura di Napoli, dalla sua squadra, la stessa che aveva catturato l'altro boss dei Casalesi, Iovine; gli viene fatto divieto, addirittura di dimorare a Napoli. Cioè non può mettere piede a casa sua.
Siccome sono fatti realmente accaduti ognuno è libero di farsi la sua idea su come vanno certe cose. Michele Romano è un grande Claudio Gioè. Lunedì prossimo la puntata finale.



di Adriano Lorenzoni - 1 novembre 2017 - pubblicata via TerniInRete.it





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
paolat



Registrato: 30/11/04 00:13
Messaggi: 1789
Residenza: Firenze

MessaggioInviato: Mer Nov 08, 2017 23:05    Oggetto: Rispondi citando


Ciao Alessandro,
ottimo lavoro, tuo e di tutto il cast
non c'è stato proprio il rischio di "mitizzare" il tuo personaggio ... lo hai reso davvero ripugnante!

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33391

MessaggioInviato: Gio Nov 09, 2017 18:49    Oggetto: SOTTO COPERTURA 2 La cattura di Zagaria; articolo Il Mattino Rispondi citando



ha scritto:






IL MATTINO ed. nazionale e locali - primo piano pag. 10 - 9 novembre '17





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Agnese P.



Registrato: 27/02/16 20:24
Messaggi: 5

MessaggioInviato: Ven Nov 10, 2017 10:31    Oggetto: Sotto copertura 2 Rispondi citando


Mi sembra che sia stato chiaramente spiegato nei titoli di coda. Non ci sarebbe stato bisogno di replicare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33391

MessaggioInviato: Dom Nov 12, 2017 19:32    Oggetto: SOTTO COPERTURA II - Ufficio Stampa RAI: Lettera da Clemente Rispondi citando



ha scritto:




FICTION: CLEMENTE, CON SOTTO COPERTURA

RAI ALLEATA DELLA CULTURA DELLA LEGALITA’




L’Assessore ai Giovani di Napoli scrive a RAI e LUX VIDE:
“Pagina bella del servizio pubblico”





E’ mia intenzione esprimervi con la presente la gioia e l'ammirazione provata per la fiction ‘Sotto Copertura. La cattura di Zagaria’ andata in onda su Rai Uno nelle ultime 4 settimane e conclusasi nella serata di ieri”. Inizia così la lettera che Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani e alle Politiche Giovanili di Napoli, ha scritto alla Rai e alla casa di produzione Lux Vide in occasione della messa in onda ieri dell’ultima puntata della serie tv sulla cattura di Michele Zagaria.
Una pagina bella ed interessante del servizio pubblico italiano – scrive Clemente - che abbiamo sentito alleato e a servizio della battaglia quotidiana di quell’esercito, invero numeroso, di “invisibili” che ha scelto, rispetto alla violenza dei proiettili e del malaffare, di rispondere con la forza della cultura e della consapevolezza, dell’informazione e dell’impegno quotidiano, dei modelli positivi e della denuncia dei falsi miti”. “Andate avanti così, questo l’invito di chi ogni giorno è in prima linea nei territori difficili. Questo il servizio pubblico nel quale crediamo e al quale vogliamo rivolgere un forte apprezzamento. Auspichiamo un crescendo in questa direzione, come un’onda culturale che possa invadere pacificamente e mediaticamente la nostra brava gente, i nostri territori difficili, restituendo certezze allo spettatore, soprattutto pensando ai più giovani, ai quali apparirà chiaro da quale parte stare”. “Diciamo tutto ciò – conclude Clemente - perché siamo convinti che il servizio pubblico sia anche questo: parlare dei problemi che esistono nel nostro Paese, ma offrendo sempre ai cittadini, come fa Sotto Copertura, il racconto delle possibili soluzioni e l'esempio di chi combatte ogni giorno per la legalità”.



07/11/2017 - pubblicato via: Rai Informa - Ufficio Stampa RAI.it





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
Pagina 7 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati